x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Black Fin 34, maxibattello con rifugio

10 dicembre 2009
  • Salva
  • Condividi
  • 1/0
    Maxi battello con rifugio dotato di wc. Pozzetto fruibile con dinette poppiera e prendisole. Con due Mercury Verado da 300 CV si raggiungono 50 nodi. Ammiraglia della linea Black Fin, marchio proposto da Brunswick Marine in Italia e risultato dell’abbinamento tra i gommoni Nuova Jolly e motori fuoribordo Mercury, il 34 monta, a scelta, due Verado 250, 300 o 350 Sci. Il modello in prova era dotato della potenza in...

    Black fin 34, maxibattello con rifugio

    Maxi battello con rifugio dotato di wc. Pozzetto fruibile con dinette poppiera e prendisole. Con due Mercury Verado da 300 CV si raggiungono 50 nodi. Ammiraglia della linea Black Fin, marchio proposto da Brunswick Marine in Italia e risultato dell’abbinamento tra i gommoni Nuova Jolly e motori fuoribordo Mercury, il 34 monta, a scelta, due Verado 250, 300 o 350 Sci. Il modello in prova era dotato della potenza intermedia, più che sufficiente per soddisfare gli appassionati della velocità, viste le prestazioni di oltre 50 nodi. Lo scafo è realizzato in vetroresina con gelcoat a base isoftalica ed è dotato di rinforzi multiassiali che aumentano la resistenza alle sollecitazioni meccaniche. Il 34 Elegance è un prodotto appetibile per una fascia di acquirenti con precise esigenze estetiche e di immagine e si scosta dagli altri modelli della gamma per la maggiore abitabilità e per la presenza di un rifugio ricavato sotto alla consolle di guida. Ad accomunarlo ai fratelli più piccoli, invece, lo standard delle finiture e la cura dei dettagli. La piccola cabina è dotata di un wc marino (con serbatoio acque nere standard) e di due divanetti che celano due capienti gavoni. Il 34 è un battello con un pozzetto accogliente e confortevole: a poppa si trova la dinette con tavolo centrale servita da una cucina ricavata ribaltando la seduta di pilota e copilota, mentre a prua c’è un grande prendisole che può ospitare comodamente tre persone. Nella sezione centrale è situata la consolle di comando riparata da un hard top di vetroresina (optional a 9.031 euro). Tutta la prova nel numero di novembre 2009 di Vela e Motore.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta