x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

BWA Sport 28 GT

20 agosto 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/11
    Robustezza, sicurezza, grande abitabilità in tutte le aree e possibilità di avere i tubolari bicolore sono i punti forti dell’ammiraglia della gamma Sport

    Bwa sport 28 gt

    Nella sua semplicità, il gommone è tra i mezzi nautici più difficili da progettare. Lo sa bene il cantiere lombardo Bwa, degno vincitore di categoria del nostro premio, grazie a un progetto azzeccato, che è riuscito a coniugare forma e funzione, con il risultato di un battello assolutamente adeguato a un utilizzo diportistico.

    Grazie anche alle dimensioni importanti, ogni spazio è stato adeguatamente sfruttato, creando due aree conviviali, a proravia e a poppa della consolle, configurabili a seconda delle necessità.

     

    Nel video, realizzato dal cantiere, il battello monta un motore Honda, mentre noi abbiamo effettuato la prova con un modello che montava un Evinrude G2 da 250 cv. 

     

    DATI

    Lunghezza f.t.   m 8,45
    Larghezza m 3,30
    Diametro tubolari cm 65
    Dislocamento    kg 1.730
    Serbatoio carburante lt 365
    Potenza max cv 400
    Omologazione CE cat. B/20
    Progetto Uff. tecnico cantiere
    Motore della prova Evinrude G2
    Cavalli 250
    Cilindrata lt 3,3
    Cilindri 6  a V


    La prova completa nel numero di Vela e Motore novembre 2015. Per richiedere gli arretrati 0238085241

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta