x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Oman Air vince la prima tappa

21 marzo 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/9
    Il team di casa Oman Air ha vinto la prima tappa delle Extreme Sailing Series a Muscat, Oman. Secondo posto per Red Bull Sailing Team e terzo Land Rover BARAcademy

    Oman air vince la prima tappa

     

    Il team di casa Oman Air ha vinto la prima tappa delle Extreme Sailing Series a Muscat, Oman. Secondo posto per Red Bull Sailing Team e terzo Land Rover BARAcademy. Sono otto le tappe del calendario 2016 distribuite in tre continenti. Dopo l’avvio in Oman, il circuito visiterà UK, Germania, Turchia Portogallo e Australia.  Il 2016 è un anno di grandi novità, con l’adozione di nuovo catamarano per le regate, il GC32 al posto dell’Extreme 40 usato dal 2007 a oggi.

     

    Timonato da Morgan Larson insieme a Pete Greenhalgh, James Wierzbowski, Ed Smyth e Nasser Al Mashari, Oman Air ha vinto oltre il 50% delle prove svolte a Muscat: un primato nella storia delle Extreme Sailing Series. Larson ha detto che  “È stata una settimana fenomenale per tutta la squadra e, ovviamente, è stato incredibile vincere qui nelle acque di casa. Abbiamo navigato al meglio delle nostre possibilità, quindi ci aspetta un gran lavoro per migliorare. Sappiamo che gli altri team stanno lavorando per migliorare alcuni aspetti e quando lo avranno fatto, la sfida per le prime posizioni sarà ancora più dura. Dobbiamo continuare a migliorare”.

     

    Alinghi, con Ernesto Bertarelli al timone, ha chiuso la prima tappa al quarto posto, a soli 3 punti dal podio, un ottimo risultato per l’unico team con un timoniere non professionista in equipaggio.

     

    Sono state ben 19 le prove completate nei quattro giorni di regate, il direttore dell’evento Andy Tourell ha commentato: “il passaggio al catamarano CG32 rappresenta il più grande cambiamento che il circuito abbia mai vissuto e Muscat ha regalato condizioni quasi perfette per un inizio fantastico. La competizione in acqua è stata avvincente. La tappa successiva sarà la Cina, dove vedremo regate in acque aperte in combinazione con il nostro formato stile stadio”.

    Classifica

    • 1 Oman Air (OMA) Morgan Larson, Pete Greenhalgh, James Wierzbowski, Ed Smyth, Nasser Al Mashari 217 punti.
    • 2 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans Peter Steinacher, Stewart Dodson, Adam Piggott, Brad Farrand 184 punti.
    • 3 Land Rover BAR Academy (GBR) Bleddyn Môn, Leigh McMillan, Ed Powys, Adam Kay, Neil Hunter 175 punti.
    • 4 Alinghi (SUI) Ernesto Bertarelli, Arnaud Psarofaghis, Nicolas Charbonnier, Nils Frei, Yves Detrey 172 punti.
    • 5 SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Mads Emil Stephensen, Pierluigi De Felice, Renato Conde 166 punti.
    • 6 CHINA One (CHN) Taylor Canfield, Chris Steele, Shane Diviney, Hayden Goodrick, Luke Payne 153 punti.
    • 7 Team Turx (TUR) Edhem Dirvana, Stevie Morrison, Cem Gözen, Alister Richardson, An?l Berk Baki 140 punti.
       

    Le altre regate del 2016  

    • Qingdao, Cina, dal 29 aprile al 2 maggio
    • Cardiff, UK, dal 23 al 26 giugno
    • Amburgo, Germania, dal 28 al 31 luglio
    • St. Petersburgh, Russia, dal 1° al 4 settembre
    • a Istanbul in Turchia dal 22 al 25 settembre
    • Lisbona, Portogallo, dal 6 al 9 ottobre
    • Australia (località de definire) dall’8 all’11 dicembre

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta