x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Galeon 470 Skydeck

4 settembre 2017
di Alberto Mariotti
Galeon 470 Skydeck
Disegnato da Tony Castro, ha un layout con tre cabine doppie e una coppia di bagni e ha il suo punto di forza nella possibilità di abbattere le murate laterali del pozzetto estendendone così la superficie

Sviluppato sulla base 460 Fly, ha il suo punto di forza nella possibilità di abbattere le murate laterali del pozzetto estendendone così la superficie. Non solo, quando non è in uso, per esempio in navigazione a forte velocità, lo skydeck (non un vero e proprio fly, quanto una superficie arredata con mobili dal profilo molto basso, vedi foto a lato) può essere chiuso completamente da una copertura morbida per mantenere una linea più filante e aerodinamica. Disegnato da Tony Castro, ha un layout con tre cabine doppie e una coppia di bagni.

Lunghezza f.t./scafo m 14,30/12,80
Larghezza m 4,37/5,66
Dislocamento kg 16.500
Carburante lt 1.500
Motori 2 x 600

galeon.pl

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta