x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

La Spina va all’asta

21 novembre 2017
La Spina va all’asta
L’imbarcazione a vela, costruita da Baglietto nel 1929, è alla ricerca di un nuovo armatore. Sarà battuta all’asta il 23 novembre dalla casa Troostwijk. La base d’asta è di 480.000

La Spina è una delle imbarcazioni storiche più conosciute nell’ambito degli scafi d’epoca, costruita dai cantieri Baglietto nel 1929. Primo esemplare di stazza internazionale 12 metri, il numero velico assegnatole dalla FIV è, infatti, il numero 1, è realizzata interamente in legno e con allestimento completo.

Le specifiche

La Spina va all’asta

Restaurata nel 2008 da Studio Faggioni Yacht design, è dotata di motore ausiliario, armata a sloop Bermudiano, dotata di carena e coperta interamente in legno, progettata dal sig. Baglietto. lunghezza f.t mt 21.47, lunghezza di galleggiamento mt 13.87, baglio massimo 3.90, immersione massima 2.71, Stazza 27 tons, superficie velica 180 mq, randa bermudiana 129,250 mq, triangolo di prua 49.781 mq, n°1 motore entrobordo Steyr Motors, mod. MO 166 K28 , alimentato a gasolio.

Al link dell’asta è possibile scaricare tutte le specifiche delle imbarcazioni per poter valutare l’acquisto: https://www.troostwijkauctions.com/it/luxury-boats-yachts/01-25468

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta