x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Manovre facili con il Pod Yanmar per barche a vela

9 agosto 2017
Manovre facili con il Pod Yanmar per barche a vela
Un sistema per facilitare le manovre in porto dei velisti rendendo le barche molto più governabili in acque ristrette

Manovre facili con il pod yanmar per barche a vela

Il nuovo apparato si chiama SPP, acronimo di Steerable Propulsion Pod ed è stato sviluppato in partnership con ZF ed è costituito da un piede propulsivo orientabile alla cui sommità “lavora” l’elica. Il piede, installato a poppa nella parte immersa dello scafo, viene accoppiato agli entrobordo Yanmar Marine per mezzo di una flangia.Tramite il joystick installato nella plancia di comando si governa l’imbarcazione in modo del tutto indipendente dai leveraggi del motore. La risposta dello scafo è rapida così come facile e intuitivo l’approccio al joystick anche per l’armatore meno esperto.

Il sistema, progettato per operare quando lo scafo naviga a velocità ridotta, è controllato da una centralina elettronica in grado di gestire e regolare i giri del propulsore a seconda della pressione esercitata sul joystick ed interagisce con il movimento di rotazione del piede stesso. La centralina esegue anche il check continuo per il corretto funzionamento dell’apparato e può essere interfacciata con il GPS di bordo per il corretto stazionamento dell’imbarcazione.

SPP è installabile sui motori Yanmar Marine fino a 80 cv di potenza ed è coperto dalla garanzia di due anni.

Cartello Srl, importatore esclusivo dei motori Yanmar per l’Italia

www.yanmaritalia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta