x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Manutenzione degli impianti

20 agosto 2015
Manutenzione degli impianti
Nel numero di marzo abbiamo pubblicato la prima parte dei lavori da eseguire per ricominciare a navigare. Dopo tappezzerie, carena, acciai e coperta è il turno degli impianti e del gommone. Risaliamo a bordo e riprendiamo l’attività

Manutenzione degli impianti

E' adesso il momento di concentrarsi sugli impianti, quella parte della barca che, se non tenuta sotto costante controllo, potrebbe essere la causa di una vacanza finita male. Cominciamo a evidenziare i lavori che possiamo fare da soli e quelli che necessitano di mani più esperte.

 

Frigorifero

Se la celletta o l’evaporatore non funzionano, potrebbe mancare gas o esserci il termostato rotto quando il compressore gira, ma il vano non si raffredda. Chiamate l’assistenza della ditta.

 

Impianto idrico

Verificate che non ci siano perdite dalla pompa e dai raccordi, che il polmone di espansione sia carico, fatelo ricaricare, oppure sostituire. Prestate attenzione alla pompa a pedale, che spesso perde e quindi è bene avere un kit di guarnizioni di ricambio, magari abbinate a quella della pompa di sentina manuale e del wc.

Pompa di sentina

Utilizzatela e verificate che il galleggiante funzioni, pulitela bene da eventuali residui come capelli o altri corpuscoli che possono bloccare gli ingranaggi.

Controllate scarichi e clarinetti (scarichi che convogliano diverse utenze per evitare più fori nello scafo)… a volte un insetto o un nido possono ostruire il tubo di uscita.

 

Nel numero di aprile 2015 trovi anche i consigli per la  manutenzione del QUADRO ELETTRICO, BATTERIE, TOILETTE, TUBO DEL GAS, VHF R LR OPERAZIONI DA FARE NEL VANO MOTORE.

 

Per richiedere gli arretrati: 0238085402

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta