MPN Marinas cresce la rete

18 gennaio 2018
MPN Marinas cresce la rete
Venezia Certosa Marina
Arrivano nuovi porti che portano a otto i marina e oltre 5mila posti barca complessivi nel network MPN Marinas. L'iniziativa sarà presentata al salone di Düsseldorf in Germania in onda dal 20 al 28 gennaio

Venezia Certosa Marina sull’isola di Certosa nella laguna veneta è in ordine di tempo l’ultimo ingresso e arricchisce le possibilità di scelta in Adriatico dove sono già presenti il partner storico Marina dei Cesari nelle Marche e Rodi Garganico in Puglia, il primo porto dove MP Network è titolare della concessione.

In Sicilia a Marina di Capo d’Orlando inaugurata lo scorso luglio, affacciata sulle Eolie, si aggiunge il porto in costruzione di Marsala di fronte alle Egadi.
Altra struttura in costruzione e nuovo ingresso nella rete, è il marina Pinetamare in Campania, che, al pari di Marsala sarà un vero hub della nautica. Marsala e Pineta Mare avranno oltre mille posti barca ciascuno, destinati ad attrarre il turismo nautico internazionale che sempre più spesso sceglie il Mediterraneo.
Completano la rete dei porti MPN Marinas Santa Marinella nel Lazio e Cecina in Toscana.

Altra novità è la formalizzazione di PasseParTout, la nuova formula contrattuale che permette di navigare tra i marina della rete MPN con un unico contratto, usufruendo di standard qualitativi e di servizio omogenei e di un unico customer center multilingue che semplifica l’organizzazione e gli spostamenti.

Al Boot sono stati presentati i nuovi partner con i quali sono stati sottoscritti accordi che accrescono i servizi offerti dalla rete sia ai marina associati che agli stessi diportisti: Navis, il software più diffuso tra le grandi marine del Mediterraneo, Navimeteo che fornisce un ampio spettro di previsioni in tutto il mondo, Blu Water App, applicazione multilingue che facilita le prenotazioni nei marina e Multinautic, affermato centro assistenza e varo.
www.mpnetwork.eu

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta