x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Palermo-Montecarlo, la partenza sarà il 21 agosto

11 maggio 2017
Palermo-Montecarlo, la partenza sarà il 21 agosto
Organizzata dal Circolo della Vela Sicilia con lo Yacht Club de Monaco e in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda, la regata Palermo-Montecarlo prenderà il via da Mondello (sede del Circolo della Vela Sicilia) il 21 agosto lungo una rotta di circa 500 miglia

Organizzata dal Circolo della Vela Sicilia con lo Yacht Club de Monaco e in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda, la regata Palermo-Montecarlo prenderà il via da Mondello (sede del Circolo della Vela Sicilia) il 21 agosto lungo una rotta di circa 500 miglia. In palio ci sono il Trofeo Angelo Randazzo al vincitore overall in tempo compensato (IRC o ORC) e il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita al vincitore in tempo reale. Il record è attualmente detenuto da Esimit Europa 2 in 47 ore, 46 minuti e 48 secondi, stabilito nel 2015.

Dopo la pubblicazione del bando di regata, disponibile sul sito della regata, ha già deciso di confermare la sua partecipazione una delle barche di punta dell’anno scorso: Buena Vista, Maxi di 62’ di proprietà dei fratelli baresi Gigi e Beppe Pannarale. “Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti anche quest’anno dal CVS come loro portacolori – dicono i fratelli Pannarale –. Nella scorsa edizione siamo stati i primi classificati italiani (sia della regata che tra i 6 Maxi in gara): anche quest’anno puntiamo in alto”.

Lo skipper del 18 metri sarà ancora Alberto La Tegola, ex-velista di classi olimpiche, oggi presidente del Comitato regionale VIII Zona (Puglia) della Federazione Italiana Vela.

Tra i componenti dell’equipaggio, anche quest’anno schiereremo alcuni nostri velisti professionisti insieme a giovani allievi della scuola vela del CVS – sottolinea il Presidente Agostino Randazzo –. La regata richiede ottime competenze marinare ma vuole anche essere un’opportunità per i futuri campioni”.

La storia della regata

Due città, Palermo e Montecarlo, simbolo ciascuna a modo suo del mare Mediterraneo: entrambe ricche di storia e bellezza, méte tra le più ambite del turismo internazionale. Tredici anni fa, da una chiacchierata tra l'Assessore allo Sport della città di Palermo e il Console del Principato, nasceva l’idea di unirle in una regata con una rotta da cartolina, unica al mondo: la Palermo-Montecarlo, quasi 500 miglia da correre tutte d’un fiato assaporando un fascino misto di agonismo, marineria, turismo e avventura. Organizza il Circolo della Vela Sicilia con lo Yacht Club de Monaco e in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda.

Lunedì 21 agosto scatta l’edizione 2017: alle ore 12.00, “vento permettendo”, il Regatta Director Alfredo Ricci darà la partenza nelle acque cristalline del Golfo di Mondello, sede del Circolo della Vela Sicilia. Da qui le barche faranno rotta verso la Sardegna, passando per un “cancello” posizionato di fronte ad un’altra città simbolo del Mediterraneo: Porto Cervo. Là gli esperti navigatori dovranno scegliere tra l’opzione di attraversare le complicate Bocche di Bonifacio o se navigare lasciando la Corsica a sinistra, per risalire il Mediterraneo verso la Francia e la meta finale di Montecarlo.

Circolo della Vela Sicilia
Il Circolo è tra i più antichi club velici del Mediterraneo ed è stato fondato nel 1933. Nella sua lunga storia ha ospitato diverse prestigiose regate nazionali ed internazionali tra cui spiccano i Campionati Italiani ed Europei delle Classi Star e J24, e Campionati Italiani della Classe Dinghy 12p e Classe Optimist. Nel 2013 è stato lo Yacht Club sfidante alla XXXIV America’s Cup con il Team Luna Rossa Challenge. Dal 2009 è presieduto da Agostino Randazzo

Yacht Club de Monaco
Fondato nel 1953 dal Principe Rainieri e presieduto dal 1984 da S.A.S. il Principe Alberto II. Lo Yacht Club de Monaco raggruppa sotto il suo guidone i più prestigiosi yacht del mondo occupando uno dei posti unici nel panorama dello Yachting. Il 20 giugno 2014 ha inaugurato la nuova straordinaria sede progettata dall’archistar Sir Norman Forster.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta