La prova dell’X6⁵ di X-Yachts – Video e foto in navigazione

20 maggio 2018
di Alberto Mariotti
In navigazione nella acque di Genova in Liguria con l'ammiraglia del cantiere danese, un 20 metri per girare il mondo con tutti i comfort e in grande sicurezza. Costruzione in sandwich e infusione, ha un dislocamento di 29.500 kg

Mollare gli ormeggi e partire senza pensieri, certi di avere a bordo tutto il necessario, e anche di più, per restare in mare a lungo, molto a lungo. È questa la missione dell’X6⁵, blue water e ammiraglia della linea X, la gamma “di mezzo” che sta tra la Xc per la crociera pura e la Xp, più sportiva. Ne fanno parte anche l’X4³ (che noi abbiamo già provato) e il nuovo X4⁹, che vedremo nel corso del 2018. Con questo modello il cantiere danese completa di fatto un’offerta che spazia in tutti i segmenti, dai veloci fast cruiser a modelli per la crociera e lunghe percorrenze che non tradiscono l’anima sprint del cantiere.

In navigazione

Navighiamo al largo di Genova in una bella giornata di mare calmo e un debole libeccio sui 6 nodi che poi gira verso nord nord-ovest rinforzando fino a 10 nodi. Con un’aria così leggera apprezziamo il feeling al timone e il passo della barca, che di bolina, senza esagerare con gli angoli di risalita al vento, si mantiene di circa un nodo inferiore al vento reale. Le dimensioni della barca e il suo dislocamento – 29.500 kg – sono importanti ed esserne al timone trasmette un’adrenalinica sensazione di potenza. Quando il vento sale il feeling migliora e la barca diventa più reattiva e pronta e seguire i capricci del vento. Il momento migliore della prova lo abbiamo avuto al traverso con il gennaker, quando le raffiche sono salite intorno al 12 nodi con la barca lanciata a oltre 10 nodi. A motore, con uno Yanmar da 160 cv si naviga a 8,6 nodi in regime di crociera con il motore a 2.200 giri mentre a tutto velocità si superano agevolmente i 10 nodi.

La prova completa in uno dei prossimi numeri di Vela e Motore!

Costruzione

La prova dell’X6⁵ di X-Yachts – Video e foto in navigazione

Lo scafo è costruito in sandwich con anima di Pvc su stampo femmine tramite infusione sottovuoto di resina epossidica. Localmente sono stati usati rinforzi di carbonio e laminato solido è usato intorno alla struttura della chiglia e in altre zone come quelle dell’elica di prua, del timone. Le paratie sono in sandwich di compensato e Pvc tra 20 e 40 mm di spessore, inoltre a prua e poppa due paratie stagne assicurano la galleggiabilità in caso di collisioni. La struttura della chiglia è un telaio di acciaio che fa parte dello scafo e che assorbe i carichi di chiglia, albero e rig.

La scheda tecnica

La prova dell’X6⁵ di X-Yachts – Video e foto in navigazione

Lunghezza f.t. m 20,09
Lunghezza scafo m 19,19
Lunghezza al gall. m 17,85
Larghezza max m 5,40
Pescaggio m 2,60 (3 – 3,40 chiglie optional)
Dislocamento light t 29,5
Carburtante lt 1.200
Acqua lt 1.000
Motore Yanmar 6BY3 160 cv
Omologazione CE Cat
I m 25,98
J m 6,64
P m 25,44
E m 8,88
Sup. velica mq 217
Randa mq 130
Genoa 106% mq 90
Gennaker mq 280

X-Yachts Italia

X-Yachts Italia
Via Porto Turistico
2 16043 Chiavari GE
Tel. 0185 308615
info@x-italia.it
https://www.x-yachts.com/it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta