22 luglio 2019

1994-2019 Officina Italiana Design 25 anni di attività

Lo studio fondato a Bergamo, da Mauro Micheli e Sergio Beretta nel 1994, compie 25 anni di attività. Un giro di boa importante perché rappresenta un quarto di secolo di sfide, traguardi e successi tanto da collocarlo tra le prime maison di architettura e design al mondo

1/3

Lo studio di progettazione dal 1994 è legato in esclusiva al marchio dei celebri cantieri Riva che, proseguendo nel solco della sua tradizione, continua a creare stilemi di design e a fare di queste imbarcazioni un sinonimo di eleganza, status e perfezione.

Mauro Micheli, co-fondatore e chief designer di Officina Italiana Design, è da 35 anni custode della genesi degli yacht più iconici al mondo perché ha iniziato la sua carriera di designer nel 1984 proprio nel centro stile di Riva.

Tutta la produzione Riva è frutto di Officina Italiana Design sia per quanto riguarda le linee esterne sia per il design degli interni.Officina Italiana Design ha disegnato le linee di alcune unità che rappresentano l’entrata definitiva dello studio nel mondo dei megayacht: ne sono una testimonianza il varo di Riva 50 metri Race (marzo 2019), e la presentazione di Riva 90’ Argo e Riva 110’ Dolcevita.

A marzo di quest’anno è stato varato anche il 64 metri Attila 64Steel del cantiere Sanlorenzo (del quale Officina Italiana Design ha creato le linee esterne) che, insieme al 52 Steel Seven Sins (2017), è parte di un contratto di collaborazione siglato con il cantiere ligure nel 2014 che includeva il refresh del design di alcune unità e la realizzazione degli esterni dell'SX88.

I nuovi gioielli di Officina Italiana Design saranno esposti al Cannes Yachting Festival (10-15 settembre 2019) e al Monaco Yacht Show (25-28 settembre).

www.italianadesign.it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove