02 luglio 2019

A Milano in mostra reperti inediti del Rex

Presso la galleria Antik Arte & Scienza di Milano, in mostra alcuni reperti inediti del famoso Rex, il transatlantico più grande mai costruito fino al 1991, che si pensava fossero andati irrimediabilmente perduti e che ora sono parte di una collezione di circa 1.600 pezzi

1/15

Il Rex ha una storia molto avvincente, che si lega alle vicende del periodo in cui fu in attività, dal 1932 al 1940.

Commissionato dalla Navigazione Generale Italiana ai Cantieri Navali Ansaldo di Sestri Ponente, fu varato il primo agosto del 1931; rappresentava un vanto per l’Italia, sia per il lusso e il comfort che garantiva ai passeggeri (era infatti dotato di aria condizionata e impiegato anche come nave da crociera nei Caraibi, Sud America e Mediterraneo), sia per la tecnologia di cui era dotato. Tant’è che nell’agosto del 1933, al comando di Francesco Tarabotto, conquistò il Nastro Azzurro strappando il record ai tedeschi Europa-Bremen. Il Rex percorse le 3.181 miglia che separano Gibilterra da New York in 4 giorni, 13 ore e 58 minuti, arrivando a New York con ben 28 ore in anticipo e provocando l’ira di Hitler.

Il 14 luglio del 1938 venne pubblicato in Italia il “Manifesto sulla purezza della razza”, il primo documento ufficiale da cui scaturirono le leggi razziali italiane. Pochi giorni dopo la loro entrata in vigore venne emanato un decreto secondo il quale a bordo delle navi italiane le leggi razziali erano sospese. Il Rex era quindi una delle poche chance per gli ebrei di fuggire verso la salvezza. Con imbarco a Genova o a Cannes, dal 1934 sino al 20 maggio 1940, suo ultimo viaggio, oltre 30.000 ebrei raggiunsero gli Stati Uniti.

Nello United States Holocaust Memorial Museum di Washington sono raccolte molte testimonianze fotografiche, scritte e registrate, degli ebrei europei fuggiti a bordo della nave. Tutte evidenziano la cura e il perfetto trattamento ricevuto durante la traversata: a bordo era presente un rabbino e fu allestita anche una cucina Kosher con menù personalizzati.

Antik Arte & Scienza, via San Giovanni sul Muro 10, Milano, da lunedì 7 a lunedì 21 ottobre 2019 (lunedì - sabato, 10.00 - 19.00), www.antik.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove