28 novembre 2019

Il salvagente a motore USAFE Buoy premiato al Mets

Al METS di Amsterdam il DAME Award 2019 è stato vinto dal salvagente a motore USAFE Buoy (vincitore assoluto e in categoria). Una rivisitazione del tradizionale modello con autopropulsione e comando a distanza

Design robusto, essenziale, compatto (80 cm x 100) e leggero (13 kg), il salvagente USAFE Buoy è sempre pronto a entrare in azione.

Alimentato a batteria, può essere guidato dalla barca verso l’uomo a mare. Con un’autonomia di 30 minuti, usarlo è semplice basta lanciarlo in mare, naviga a una velocità massima di 15 km/h in ogni condizione di mare. Il design, a forma di ferro cavallo, incorpora i motori e le impugnature di grandi dimensioni a cui ci si può agganciare facilmente. Caratteristiche che ne fanno un prodotto molto utile nelle operazioni di salvataggio.

Il presidente della giuria del DAME Award, Birgit Schnaase, ha commentato: «Durante la riunione, abbiamo discusso dell’impatto del design sul mondo che ci circonda. È fondamentale che le aziende nautiche si concentrino su tutti i suoi aspetti per rispondere alle aspettative dei diportisti. Abbiamo anche bisogno di progettazione intelligente per affrontare questioni importanti come l’efficienza produttiva, il miglioramento dell’impatto ambientale e una maggiore integrazione. In questo senso, i DAME Award rappresentano un contributo prezioso in questa direzione».

Le iscrizioni al premio hanno raccolto una somma di 17.700 euro che verranno devoluti a organizzazioni di beneficenza. Quest’anno il contributo è stato assegnato a sailing4handicaps e The Little Optimist Trust.

www.usafe-global.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove