Un’altra Bandiera Blu per il Marina d’Arechi

Settimo riconoscimento consecutivo nella categoria approdi per il porto turistico di Salerno.

Per la settima volta consecutiva, il porto Marina d'Arechi si aggiudica l’annuale bandiera blu, nella categoria porti turistici ed approdi attribuita dalla FEE (Foundation for Environmental Education), che ha ufficializzato le località che hanno ottenuto il riconoscimento per la qualità del mare e dei servizi offerti nei centri costieri.

Marina d’Arechi nuovamente porta alla città di Salerno la bandiera blu, che premia la continua ricerca di soluzioni adeguate alle aspettative dei diportisti nautici, continuamente coniugate con il rispetto e la valorizzazione degli equilibri ambientali, la tutela del contesto marino e della fauna ittica, che popola in grande quantità le acque del porto turistico.

In questa visione è stato da poco installato un modernissimo impianto di dissalazione e potabilizzazione, molto innovativo, dell’azienda Joseph Egli Italia, in grado di produrre dal mare 200 mc di acqua dolce al giorno, evitando così di assorbire, particolarmente nel periodo estivo, risorse idriche dall’acquedotto cittadino.

"È un riconoscimento - afferma Agostino Gallozzi, presidente di Marina d’Arechi S.p.A. - che premia l'impegno continuo da parte nostra di mantenere alta la qualità dell'offerta, privilegiando soluzioni in grado di valorizzare la risorsa mare e la piena accoglienza delle imbarcazioni e delle persone, diportisti o meno, che desiderano frequentare uno dei porti turistici di maggiore pregio d’Italia. Siamo impegnati in un vero percorso culturale e di educazione ambientale, per diffondere tra tutti gli stakeholder della marina, diportisti, clienti, fornitori, staff, la motivazione, la coscienza e la responsabilità della ecosostenibilità, scelta non soltanto etica ma anche competitiva per la nostra economia”.

www.marinadarechi.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove