28 aprile 2019

Amer Yachts sponsor della mostra su Claude Monet a Bordighera e Dolceacqua

Dal 30 aprile al 31 luglio presso il Castello Doria a Dolceacqua e a Villa Regina Margherita a Bordighera si terrà una mostra di Claude Monet, il padre dell’impressionismo. I due borghi in cui Monet soggiornò nel 1884. Sponsor della mostra il cantiere Amer Yachts
La famiglia Amerio, fondatrice del Gruppo Permare, è in parte originaria della Val Nervia, esattamente di Rocchetta Nervina a 4 km da Dolceacqua; si è poi trasferita a Sanremo dove nel 1973 ha iniziato l’attività nautica.

«Le radici liguri, legate al territorio, - si legge in una nota del cantiere - ci hanno resi ambasciatori di questo lembo di terra che abbiamo fatto scoprire alla nostra clientela: la Liguria ed in particolare il Ponente è naturalmente predisposto per un turismo di qualità. Le ridotte distanze tra il mare e l’entroterra, costituito da campagna e parchi montani, danno la possibilità ai turisti di vivere situazioni differenti in tempi molto rapidi. Anche la Costa Azzurra, con la quale esiste un indissolubile legame fra terre di frontiera è nelle immediate vicinanze.
L’occasione di un viaggio a ritroso nel tempo, alle origini della nostra famiglia, è pertanto la mostra dei dipinti di Monet esposti a Bordighera sulla costa e a Dolceacqua nell’entroterra con la Costa Azzurra e il Principato, protagonisti nei dipinti e nel sentimento comune di arte e cultura: è questo il perfetto paradigma per rimarcare quanto la geografia e l’arte siano allineati alla contemporaneità d’intenti di avvicinare la Francia di Confine, il Principato ed il ponente ligure in eventi di alto livello artistico che uniscano i popoli ed escano dagli schemi».

L’Amer 94’ simbolicamente ormeggiato nel laghetto del borgo di Dolceacqua ha un significato di vicinanza tra la terra e il mare, così prossimo in Riviera per suscitare curiosità sponsorizzando in chiave originale e aggiungendo una nota internazionale di coinvolgimento della mostra.

La rassegna fa tornare in Riviera tre dipinti che Monet eseguì durante il suo soggiorno: Le Château de Dolceacqua (“Il Castello di Dolceacqua”), Vallée de Sasso. Effet de soleil (“Valle di Sasso. Effetto di sole”) e Monaco, vu de Roquebrune (“Monaco, veduta di Roquebrune”), che ritraggono rispettivamente paesaggi di Dolceacqua, Bordighera e Monaco.

È possibile visitare la mostra dal 30 aprile al 14 giugno tutti i giorni dalle 10:30 alle 18, e dal 15 giugno al 31 luglio tutti i giorni dalle 10:30 alle 19:30 (orario di entrambe le sedi).

www.ameryachts.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove