28 agosto 2016

Anvera 55, anima di carbonio

Scende in acqua Anvera 55, il maxi rib (lungo 16,80 metri) tutto in composito dalla linea aggressiva che, che secondo i progettisti, è in grado di coniugare prestazioni elevate, consumi contenuti e grande comfort

Anvera 55, anima di carbonio

Anvera 55 nasce dalla collaborazione tra il cantiere LG di Luca Ferrari, Giancarlo Galeone e Gilberto Grassi e la Drudi-Performance. Costruita interamente in carbonio, resina epossidica e particolari attrezzature, appositamente realizzate presso lo stabilimento LG: è, non solo leggera, ma anche molto resistente.

Con 20 mq di beach area, 6,5 mq di prendisole a prua, un tavolo da 8/10 posti Anvera ha una vivibilità unica per un 55 piedi .

 

Luca Ferrari - LG

«Innovare vuol dire conquistare nuovi obbiettivi mai raggiunti da altri: Anvera è un’ottimizzazione senza precedenti per dimensione e prestazioni, un vero e proprio concentrato di alta tecnologia Made in Italy. Ha uno dei migliori rapporti peso/potenza e al contempo si contraddistingue per la notevole riduzione dei cavalli installati. Ciò le consente di raggiungere una straordinaria efficienza nei consumi: Anvera è in fatti un 55 piedi che consuma 4,9 litri miglio a 40 nodi . L’elegante semplicità delle linee, disegnate nel rispetto della funzione, e la ricerca del maggior spazio disponibile ne fanno un oggetto armonico ma aggressivo e sportivo in linea con l’indole “Racing” della Drudi-Performance».

 

Aldo Drudi - Designer

«La barca è disegnata dai due montanti di 12 mt a profilo alare che delimitano la tuga, la plancia dei comandi e la copertura del pozzetto. Se lo scafo è definito dall’idrodinamica, la parte esposta è disegnata dall’aerodinamica. È’ da corsa la bellissima e armonica presa che convoglia l’aria nei condotti integrati nell’unica leggera colonna di sostegno della sovrastruttura: ho pensato un delfino e ho disegnato Anvera. Il tutto riassunto dall’acronimo COB crossoverboat che definisce perfettamente la sua attitudine».

 

Company profile LG

LG srl nasce nel 2002 come azienda specializzata nella lavorazione di materiali compositi e in altri servizi connessi all’industria nautica. La società capitalizza le esperienze acquisite del Team Italia Offshore, società fondata da Norberto Ferretti per lo studio e la ricerca di tecnologie estreme. Promotore dell’iniziativa è Luca Ferrari.

Nel 2014 Luca Ferrari assieme a Giancarlo Galeone e, successivamente, Gilberto Grassi decidono di far fare il salto di qualità alla LG con due importanti obiettivi: 1) affermarsi come centro di servizi in grado di convogliare conoscenze e competenze, 2) realizzare prodotti di nicchia che siano la sintesi delle proprio know-how.

Si ricostituisce così un gruppo di lavoro che negli ultimi 20 anni ha realizzato progetti storici e di successo, sinonimo di passione per il mare, capacità tecnica e commerciale, ma soprattutto forte intuito per le tendenze in grado di dominare il mercato

Luca Ferrari: partecipa alla nascita e allo sviluppo, insieme agli zii Alessandro e Norberto Ferretti, della Ferretti Yacht. Rimane all’interno del team Sviluppo prodotto del Gruppo Ferretti fino al 2014 contribuendo alla creazione di decine di modelli di successo. Partecipa inoltre come professionista allo sviluppo di diverse tecnologie e prodotti nell’ambito

della componentistica nautica e si distingue nel settore per i numerosi e importanti risultati sportivi conseguiti.

(Nel 1994 è Campione Mondiale Classe 1 come pilota e nel 1997 come team manager inoltre è 5 volte nel podio del campionato mondiale)

Giancarlo Galeone: entrato nel 1991 nel Gruppo Ferretti, ricopre nell’azienda ruoli di crescente responsabilità fino a diventarne Amministratore Delegato dal 1995 al 2005 e Vice Presidente dal 2005 al 2006. Dal 2006 al 2009 si occupa di investimenti diretti e assistenza alle società in operazioni di finanza straordinaria. Nel 2009 partecipa alla ristrutturazione del debito del Gruppo Ferretti, divenendone altresì membro del Consiglio di Amministrazione.

Nel 2014 fonda, insieme a imprenditori del settore, Alfa srl, Start-Up innovativa nell’industria delle macchine automatiche per il mondo delle pitture.

Gilberto Grassi: team manager del Team Italia Offshore dal 1989 al 1997, condivide con Luca Ferrari gli importanti risultati sportivi conseguiti. Successivamente entra nel Gruppo Ferretti dove occupa il ruolo di Direttore di produzione di tutti i marchi e Direttore del Centro Stile. Nel 2015 si aggiunge alla squadra LG.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove