14 dicembre 2018

Disastro Rapallo, il nemico ora è la burocrazia

I tragici segni della mareggiata del 30 ottobre scorso sono ancora evidenti. Anche se già 220 barche delle 400 affondate sono state estratte dall’acqua del porto Carlo Riva la situazione non è ancora tornata alla normalità e le lungaggini relative alla burocrazia rallentano il ritorno alla normalità. Parla il sindaco Carlo Bagnasco