14 febbraio 2019

Fuoribordo a due tempi di cilindrata superiore a 750 cc, la patente è d’obbligo

Niente di buono all’orizzonte per i possessori di unità con fuoribordo a iniezione a due tempi, di cilindrata superiore a 750 cc, anche se di potenza non superiore a 40,8 cv: la patente nautica diventa obbligatoria. Fermi al palo i decreti applicativi del tanto atteso Archivio telematico centrale delle unità da diporto e lo Sportello telematico del diportista (di Christian Signorelli)