Maxi Dolphin MD62ab Full carbon performance cruiser

Nei cantieri di Erbusco (Brescia) la lavorazione del nuovo Maxi Dolphin MD62ab procede a pieno ritmo e il fast cruiser disegnato da Alejandro Bottino, ex studio Soto Acebal, ha tutte le carte in regola per essere un modello che farà molto parlare nell’entourage della vela

Elegante, comodo, veloce e divertente, il Maxi Dolphin MD62ab si caratterizza per le moderne linee di carena e la prua rovesciata. Il baglio massimo molto arretrato e la tuga poco ingombrante ne accentuano il carattere sportivo.

Lo scafo è realizzato in sandwich, wet-layup carbon-epoxy sottovuoto con anima in Corecell e la finitura è in smalto Awl-Grip. Albero e boma sono in carbonio di Hall Saprs con sartiame in tondino.

Layout classico con tre cabine e tre bagni

Le ampie finestrature sullo scafo e sulla tuga, unite alla top window al tambuccio, garantiscono un’eccellente luminosità agli interni.

Il layout è il classico a tre cabine e tre bagni, in alternativa è disponibile un layout con la quarta cabina a letti sovrapposti. L’alloggio per il marinaio è posizionata a prua dell’armatoriale. La cucina a U è avanzata verso la paratia maestra. In questo modo il quadrato diventa una zona esclusiva per armatore e ospiti.

Produzione made in Erbusco

Tutta la produzione, dalla laminazione alla finitura, viene realizzata presso il cantiere di Erbusco, garantendo il pieno controllo del processo produttivo e lo standard qualitativo che caratterizzano i Maxi Dolphin.

Maxi Dolphin MD62ab è lungo 18,90 metri, è largo 5,40 m, ha un dislocamento di 21 t e un pescaggio: 3,40 m (alternativo 3,0 m).

www.maxidolphin.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA