Juan Kouyoumdjian:  dalla Coppa alla Volvo, dagli AC 75 ai "vecchi" AC50

Juan Kouyoumdjian: dalla Coppa alla Volvo, dagli AC 75 ai "vecchi" AC50

Coppa America, Volvo Ocean Race e molto altro in questa bella intervista al progettista argentino Juan Kouyoumdjian

Arriva il film “In solitario”

Arriva il film “In solitario”

Dal 21 novembre arriva nelle sale dei cinema italiani il film “In solitario”, con François Cluzet, ambientato nel mondo della vela...

Vendée Globe, le emozioni non finiscono mai

Vendée Globe, le emozioni non finiscono mai

Pensavate che il Vendée Globe avesse ormai detto tutto quello che c’era da dire? Beh, vi sbagliavate, e anche moltissimo. Javier Sansò ha infatti scuffiato tra le Canarie e le Azzorre ed è stato salvato dai mezzi di soccorso portoghesi. Ma non solo

Vendée Globe, arriva anche Thomson. Il podio è completo

Vendée Globe, arriva anche Thomson. Il podio è completo

Con l’arrivo di Alex Thomson a Les Sables d’Olonne il podio di questo straordinario Vendée Globe è completo: primo François Gabart su Macif in 78 giorni, 2 ore, 16 minuti e 40 secondi; secondo Armel Le Cléach’ in 78 giorni, 5 ore e 33 minuti; terzo l’inglese in 80 giorni, 19 ore, 23 minuti e 43 secondi.

Vendée Globe, grande volata finale

Vendée Globe, grande volata finale

Spettacolare volata finale per i due leader del Vendée Globe, Gabart e Le Cléac’h, che stamattina hanno varcato la fatidica soglia delle 1.000 miglia dal traguardo e per il primo, Gabart, l’arrivo è previsto nella notte tra sabato e domenica.

Vendée Globe, il giro in (meno) di 80 giorni?

Vendée Globe, il giro in (meno) di 80 giorni?

I quattro lì davanti (Gabart, Le Cléac’h, Dick e Thomson) stanno andando come treni e salvo incidenti un nuovo record del giro del mondo sembra assolutamente possibile. Non solo. Salvo incidenti, il vincitore migliorerà il record, come spesso accade, non solo di una manciata di ore, qui si parla di giorni, se non addirittura di una settimana tonda tonda. Roba da non crederci

Vendé Globe, ecco i 50 urlanti

Vendé Globe, ecco i 50 urlanti

Con il gruppo di testa che ha ormai doppiato Cape Leeuwin, in Australia, ed è entrato nei terribili 50 urlanti, il Vendée Globe è quasi a metà strada, almeno per chi è davanti. Dietro, infatti, la strada è ancora molto lunga. Gli ultimi due, Tanguy de Lamotte e Alessandro di Benedetto hanno infatti distanze di oltre 3.000 miglia dal leader.

Cibo e Vendée Globe, cosa mangia Stamm a bordo di Cheminées Poujoulat

Cibo e Vendée Globe, cosa mangia Stamm a bordo di Cheminées Poujoulat

Il Vendée Globe, si sa, è una regata durissima, gli skipper restano in mare oltre 80 giorni da soli e senza mai fare scalo. Aver il cibo giusto è fondamentale tanto quanto avere una buona barca e saper navigare. Lo svizzero Bernard Stamm ha preso la questione cibo molto seriamente, affidandosi a uno chef professionale. Leggete qui cosa sta mangiando ora lo skipper.

È in edicola il numero di Vela e Motore di dicembre – gennaio

È in edicola il numero di Vela e Motore di dicembre – gennaio

Con le prove di tutti i modelli che hanno vinto il premio Barca dell’Anno: Wally Ace per la categoria yacht, Sessa Fly 40 per le barche a motore e Dufour 50 Grand Large per quelle a vela, Atlantis 34 e Hanse 345 per i natanti e Valiant 685 Classic per i gommoni...

Vendée Globe, la sfida virtuale!

Vendée Globe, la sfida virtuale!

Vi sentite pronti per il giro del mondo ma non avete la barca o uno sponsor? Avete figli e famiglia ma non vedete l’ora di misurarvi con previsioni meteo, forza del vento e waypoint? Niente paura, se il Vendée vero e proprio resterà sempre un miraggio, il Virtual Race viene in soccorso...

Vendée Globe, ecco i 40 ruggenti

Vendée Globe, ecco i 40 ruggenti

A suon di record e con un distacco di soli 30 minuti tra il primo e il terzo (nell’ordine, François Gabart su Macif, Jean-Pierre Dick su Virbac Paprec 3 Armel Le Cléac’h su Banque Populaire) il gruppetto di testa è formalmente entrato nell’oceano Indiano e ha superato il primo ice gate (Porta Aiguilles)

Noie all'autopilota, il polacco si ritira alla Vendée Globe

Noie all'autopilota, il polacco si ritira alla Vendée Globe

Nuovo ritiro al Vendée Globe. Questa volta è stata la volta del polacco Zbigniew "Gutek" Gutkowski, messo fuori gioco da problemi all’elettronica dell’autopilota. Erano giorni che Gutek seguiva una rotta molto strana, si era fermato alle Canarie per tentare di risolvere i problemi ma non è mai riuscito veramente a rientrare in corsa.

Maitre Coq si ritira. E' il quinto in 8 giorni

Maitre Coq si ritira. E' il quinto in 8 giorni

Quinto ritiro al Vendée Globe, ancora una volta per un’avaria ala chiglia. Si tratta del francese Jérémie Beyou che correva con Maitre Coq, la barca che vinse l’ultima edizione del giro del mondo in solitario e senza scalo ai comandi di Michel Desjouyeaux. Raggiunta Capo Verde per un’analisi più approfondita in acque calme, lo skipper non ha potuto fare altro che comunicare il ritiro

Samantha Davies ha disalberato

Samantha Davies ha disalberato

Il Vendée Globe perde purtroppo un altro concorrente: la bella inglese Samantha Davies su Saveol ha infatti disalberato nella notte tra giovedì e venerdì quando si trovava a circa 130 miglia da Madeira (posizione 34 ° 20'N 19 ° 01'W) durante un violento groppo con vento a 40 nodi e onde sui 3/4 metri.

Vendée Globe, neanche 24 ore e già il primo ritiro

Vendée Globe, neanche 24 ore e già il primo ritiro

Il Vendée Globe è partito da meno di 24 ore è ha già fatto la prima vittima. Safran di Marc Guillemot è stato costretto infatti al ritiro dopo aver udito un forte botto sotto alla chiglia. Marc ha quindi invertito la rotta verso Les Sables d’Olonne per una verifica tecnica. Arrivato in porto alle tre di notte, il team ha purtroppo subito constatato seri danni alla chiglia dovuti a una collisione con un oggetto semisommerso.

Partito il Vendée Globe! Ecco il video di Alessandro di Benedetto

Partito il Vendée Globe! Ecco il video di Alessandro di Benedetto

Il Vendée non tradisce mai. Vento forte, mare grosso e pioggia. Alle 13:02 è partita la settima edizione del Vendée Globe dopo la consueta spettacolare parata delle vento barche lungo il canale che dal porto di Les Sables d’Olonne porta in mare aperto.

Alessandro Di Bendetto molla gli ormeggi!

Alessandro Di Bendetto molla gli ormeggi!

Grande emozione sul pontile di Les Sables d'Olonne dove pochi minuti fa, sotto una pioggia battente, Team Plastique di Alessandro Di Benedetto ha mollato gli ormeggi per dirigersi verso il canale e quindi alla partenza del Vendée Globe. Grande tifo per Alessandro, che ha qui la cittadinanza onoraria

Il tifo matto di Les Sables d'Olonne

Il tifo matto di Les Sables d'Olonne

Tifo da stadio qui a Les Sables d'Olonne per la partenza del Vendée Globe con gente asspeiata su moli e muretti già da ieri sera. Un tifo veramente da stadio. Incredibile emozione.

Emozione sul pontile del Vendée Globe la sera prima della partenza

Emozione sul pontile del Vendée Globe la sera prima della partenza

Cala la notte sul il mitico pontile di Les Sables d'Olonne con le 20 barche che domani partiranno per il giro del mondo in solitaria. Grande emozione e ancora preprativi sulle barche.

Alessandro Di Benedetto ci racconta la sua barca

Alessandro Di Benedetto ci racconta la sua barca

Siamo saliti a bordo di Team Plastique, la barca di Alessandro Di Benedetto e ci ha raccontato come vivrà nei prossimi tre mesi tra cibo italiano, pasta, frutta…

Umberto Felci svela le evoluzioni degli Open 60

Umberto Felci svela le evoluzioni degli Open 60

Nella banchina di Les Sables d’Olonne abbiamo incontrato i progettisti Umberto Felci e Lorenzo Giovannozzi dello studio Felci. Un punto di vista molto interessante sulle ultime novità della classe Imoca 60.

Andrea Mura appuntamento al Vendée Globe del 2016

Andrea Mura appuntamento al Vendée Globe del 2016

Nella banchina di Les Sables d’Olonne abbiamo incontrato lo skipper italiano Andrea Mura, che ci ha raccontato della sua delusione per non aver potuto partecipare a questo Vendée. Andrea ci parla però anche dei progetti per il futuro e di come spera, tra quattro anni, di poter rifare questa intervista come skipper in procinto di partire per il giro del mondo!

Alessandro Di Benedetto, all'assalto del Vendée Globe

Alessandro Di Benedetto, all'assalto del Vendée Globe

Alessandro Di Benedetto qui a Les Sables d’Olonne è un eroe. Lo è diventato con quel primo, folle giro del mondo in solitario e senza scalo a bordo di una barca di soli 6 metri e mezzo. Quel giro gli aperto le porte del Vendée Globe, anche se quel giorno che ha tagliao il traguardo ancora non lo sapeva. Ad accoglierlo un folla immensa di gente, tra cui anche il suo futuro sponsor, Team Plastique.

Vendée Globe, ecco le 20 barche al via

Vendée Globe, ecco le 20 barche al via

Venti skipper e venti barche partiranno sabato prossimo da Les Sables d’Olonne per la settima edizione del Vendée Globe, il giro del mondo in solitario e senza scalo. Come abbiamo detto più volte, in regate del genere le variabili in gioco sono moltissime e non è detto che a vincere sia per forza la barca più recente.

Le ultime prove