di Tommasino Gazo - 04 settembre 2019

Imperia, Raduno Vele d'Epoca al via

Dopo anni il Raduno di vele d’epoca ritorna alle origini. E con la partecipazione di 50 scafi al 21mo appuntamento sulla banchina di Calata Anselmi dal 5 all’8 settembre, la più grande manifestazione imperiese nata nel 1986, ritorna ad avere cadenza annuale

Con alcune novità che contribuiscono a confermare l’antica tradizione marinara del capoluogo rivierasco. Sempre organizzato dall’Assonautica provinciale, guidata dal presidente Enrico Maini, l’evento ha dovuto fare i conti con la scomparsa del main sponsor Officine Panerai che, dopo aver supportato il Classic Yachts Challenge, ha abbandonato tutto il settore. Ma grazie alla collaborazione con la Regione Liguria, la Fondazione Carige, le Camere di Commercio Riviere Liguri e il Comune di Imperia, il Raduno riprende tutto il suo fascino con i capolavori dei progettisti e dei maestri d’ascia dei secoli scorsi.

Sono ormai tra i ricordi i tempi in cui alla banchina imperiese lanciavano le cime d’ormeggio oltre cento scafi d’antan – nessun attuale raduno può vantare questi numeri - ma la cinquantina di scafi partecipanti rappresentano le barche più prestigiose e, soprattutto, quelle che hanno scritto le pagine tra le più significative dello yachting.

E pure con alcune new entry come Skylark, portabandiera del Los Angeles Yacht Club, sfidante e vincente contro Santana, la barca di Humphrey Bogart, oppure il Myfanwy, il più anziano della compagnia con il varo nel 1897 che, nato a Liverpoo sul tavolo da disegno di Alexander Richardson per la prima volta appare in Mediterraneo e ancora Hallowe’en, cutter marconi del 1926, che il suo progettista William Fife definiva come perfetto. E senza dimenticare scafi che hanno avuto una parte importante nella storia: Manitou, la barca del presidente JF Kennedy ribattezzata la Casa Bianca galleggiante, che ospitava spesso Marylin Monroe.

Oltre al rinato Cargo, con il coinvolgimento degli artigiani della costa e dell’entroterra, dei grandiosi fuochi artificiale nella serata del penultimo giorno dell’evento, di tanti appuntamenti culturali sulla banchina e in città, questa volta a dare spettacolo ci sarà un centinaio di Dinghy 12’ impegnati nelle acque imperiesi nella 84a edizione del Campionato italiano organizzato dallo Yacht Club Imperia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove