10 ottobre 2019

Benetti ecco M/Y Bacchanal 47 metri

Si chiama Bacchanal il 47 metri di Benetti con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio voluto da un armatore messicano al suo secondo Benetti. Le linee esterne sono state disegnate da Benetti, gli interni sono il risultato della collaborazione tra l’architetto Mauricio Gómez de Tuddo e l’Interior Style Department di Benetti

Il layout, progettato per accogliere 12 ospiti e 7 membri dell’equipaggio, si suddivide su quattro ponti che in ogni ambiente assicurano uniformità tra interno ed esterno. La prova più evidente di questa ricerca, che annulla qualsiasi soluzione di continuità come richiesto dall’armatore, si riconosce sul main deck dove pozzetto, area dining e salone principale sono divisi da porte scorrevoli a tutta larghezza con vetrate senza montanti che danno vita a una veranda in&out.

La zona notte per gli ospiti, con 2 cabine VIP e 2 guest, è nel lower deck così come quella dell’equipaggio. Gli alloggi del comandante e una terza cabina VIP sono invece sull’upper deck. L’appartamento armatoriale, a tutto baglio e preceduto da uno studio privato, è a prua del main deck. Elegante la piscina custom a prua del sun deck e rivestita con mosaico.

Tra le dotazioni di sicurezza è stato installato a prua un 3D Sonar System che permette di individuare la presenza di corpi in mare e fornisce informazioni su eventuali ostacoli fino ad oltre 500 metri di distanza.

FB703 ospita una coppia di motori MTU 12V, e naviga a una velocità di 14 nodi con un’autonomia di 4.000 miglia a 10 nodi che le consentirà la traversata dal Mediterraneo all’Oceano Atlantico.

www.benettiyachts.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove