19 ottobre 2019

Benetti Metis, nuovi orizzonti

Si chiama Metis il nuovo Benetti di 63 metri di lunghezza, cinque ponti scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio. Costruito nel cantiere di Livorno per un armatore tedesco si caratterizza per l’innovativa configurazione delle aree living e per l’appartamento armatoriale di oltre 160 mq

Gli esterni sono a cura di Benetti e dello studio Giorgio M. Cassetta Design che ha voluto esaltare le proporzioni dinamiche dello yacht dalla lunga prua con dritto verticale assai imponente.

Per gli interni è stato scelto lo studio londinese Bannenberg & Rowell che ha pensato un originale layout asimmetrico. Il beach club, il salone principale sul main deck e l’area lounge dell’upper deck sono ruotati di circa 30° rispetto alle configurazioni tradizionali e danno una nuova panoramica sul mare attraverso lo specchio di poppa e le porte laterali.

La novità della diversa rotazione caratterizza anche il salone principale e la sala del ponte superiore, sfidando le aspettative e le percezioni convenzionali. L’originalità di Metis è evidente anche nella suite armatoriale a tutto baglio che prevede un salotto e regala una vista mozzafiato a 180° grazie alle finestrature a tutta altezza sul ponte privato di prua. Il design di questo ambiente si basa su una gamma contemporanea di finiture in legno di rovere sbiancato, carbonio e acciaio lucido abbinate a marmo calacatta e coffe brown.

Le forme audaci e geometriche si ritrovano nei telai dei letti in acciaio inossidabile, nei mobili e nelle finiture. Un salotto privato è previsto anche nella cabina dedicata alla baby-sitter, dotata di una terrazza affacciata sul mare.

1/64
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove