07 September 2022

CNB-Solaris, il duo vincente

Vincent Arnaud, Brand Manager CNB: "18 mesi dopo l'acquisizione di Solaris, stiamo concludendo positivamente il nostro periodo di transizione e siamo entusiasti del crescente successo dei nostri nuovi modelli"

1/14

Nel 2021 il gruppo Beneteau ha venduto il marchio CNB, specializzato in monoscafi one-off e semi-custom 60+ piedi, al cantiere italiano Solaris.

è’ seguito un periodo di transizione che consiste, da un lato, nel finalizzare la produzione degli ultimi ordini esistenti di CNB66 e CNB76 presso la sede di Beneteau Italia (ex Monte Carlo Yachts) a Monfalcone, e, dall'altro, nel predisporre la produzione di nuove commesse nella vicina sede di Solaris, ad Aquilea.

Dopo 18 mesi di duro lavoro, il team – rimasto invariato con Philippe Briand e Jean-Marc Piaton – e lo strumento di produzione sono ora operativi e possono concentrarsi sulla ricerca dell'eccellenza e sui nuovi modelli: il CNB78, in sostituzione del CNB76, e il CNB88, nuovo flagship della gamma. I primi ordini sono stati firmati e i primi yacht, realizzati al 100% da Solaris, arriveranno nella primavera del 2023.

Se le sinergie industriali consentiranno ovviamente a CNB di beneficiare della rinomata qualità costruttiva di Solaris, i due marchi rimarranno, rafforzando la loro rispettiva posizione sul mercato: Solaris, come cantiere navale leader di tipo racer-cruiser, e CNB come riferimento per le barche a vela per lunga percorrenza. I nuovi modelli saranno presto annunciati da entrambi i marchi.

Tre cose da sapere:

1) I nuovi yacht CNB sono ora prodotti al 100% da Solaris.

- Da quando ha lasciato il gruppo Beneteau all'inizio del 2021, il marchio CNB si è progressivamente avvicinato a Solaris

- Se l'attuale produzione è stata intermediata nel sito di Monfalcone di Beneteau Italia (ex Monte Carlo Yachts), i nuovi yacht sono ora interamente costruiti su una linea di produzione dedicata a Solaris, ad Aquilea.

- Ottenendo il meglio degli strumenti Solaris, dell'artigianato e della qualità costruttiva, i nuovi modelli incarnano la tradizione e il DNA di CNB: yacht adatti alla navigazione, con il loro stile e una silhouette facile da riconoscere. CNB sta tornando alle sue radici.

2) Il triumvirato di gestione Arnaud-Briand-Piaton è ancora al comando.

- Vincent Arnaud ha mantenuto il suo ruolo di brand manager e ora guida il suo futuro: “Finalmente, CNB potrà finalmente crescere e dare forma alle sue ambizioni. Le sinergie con Solaris sono chiaramente evidenti, ma questa convivenza rispetta pienamente l'identità e il posizionamento del marchio di entrambi i marchi”.

- Philippe Briand, storico architetto navale di CNB, continuerà a sviluppare gli scafi e i top della gamma, a cominciare dal CNB78 e CNB88: “I nostri scafi sono progettati per la navigazione in acque blu, con prestazioni lusinghiere, ma anche un volume extra per un impareggiabile spazio interno e comfort. Le sensazioni al timone e il benessere a bordo non sono in conflitto. Questo è esattamente ciò che stiamo dimostrando con i nostri nuovi modelli”.

- Anche Jean-Marc Piaton, l'interior designer, continua a rafforzare l'identità del marchio: "Negli anni ho plasmato la mia idea di ciò che CNB rappresenta. I nostri yacht sono unanimemente rinomati per la loro navigabilità, sono solidi e ben costruiti, pronti a navigare ovunque. Ma esprimono anche una sorta di eleganza “à la française”, frutto di un equilibrio, di simmetria, di ricercatezza nei dettagli. Si può dire che c'è davvero un'atmosfera specifica della CNB”.

3) I nuovi modelli sono un successo, l'arretrato del cantiere paga e la gamma si amplierà presto.

- Il CNB78 sta sostituendo il CNB76, un best-seller con 32 unità che navigano in tutto il mondo. Con già 2 unità vendute, il CNB78 trova facilmente il suo posto in un mercato piuttosto denso, dove gli alloggi dell'equipaggio sono generalmente visti come secondari. I suoi scafi, con due spigoli duri, offrono il volume aggiuntivo che potrebbe essere visto su un 90 piedi.

"Il CNB78 supera l'incredibile CNB76” (Philippe Briand, architetto navale)

"Il CNB78 perpetua lo stile classico ma innovativo del CNB76, con i suoi interni eleganti, luminosi, contemporanei e confortevoli che hanno chiaramente contribuito al suo successo. Trae vantaggio dal massiccio aumento del volume percepito, soprattutto nel salone e nell'avampiede”.

(Jean-Marc Piaton, interior designer)

- Il CNB88 diventa l'ammiraglia del cantiere, spingendo oltre i limiti del CNB78: una cabina ospiti aggiuntiva, due cabine equipaggio e sempre più volume. Il salone allarga l'orizzonte, con una visione panoramica e un soffitto traslucido che rafforza la sensazione di libertà.

- Sfruttando la sua esperienza storica nella creazione di pezzi unici, CNB offre oggi una gamma di yacht a vela dedicati per acque blu, con tempi di costruzione tenuti sotto controllo. Presto saranno annunciati altri modelli.

www.cnbyachts.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove