Conclusa la prima edizione del “Trofeo Ciccio Rossi”

Dedicato alla memoria dello storico allenatore del Circolo Nautico di Loano

1/5

La prima edizione del “Trofeo Ciccio Rossi” per ricordare il compianto allenatore ad un anno dalla scomparsa promosso dal Circolo Nautico di Loano con il supporto di Marina di Loano, ha visto la partecipazione di 22 equipaggi liguri e tre equipaggi svizzeri nel fine settimana del 15 -16 giugno. Le regate del Trofeo, prova del Campionato ligure della classe 420, si è svolta in condizioni meteo sfidanti e selettive, adatte al tipo di imbarcazioni e capaci di rendere le regate avvincenti. La vittoria finale è andata all’equipaggio Cindolo – Dogliotti (Yci) con Kartel - Bocchio (Ycs) al secondo posto e Margaria – Cravero (Cvv) al terzo.


“L’assemblea dei soci del Circolo Nautico loanese aveva proposto di promuovere un evento in ricordo di Ciccio Rossi e la Classe 420, di cui era segretario zonale, ha accolto con entusiasmo e gratitudine l’idea di legare per sempre il nome di Ciccio Rossi ai giovani velisti liguri – spiega il presidente del Circolo Gianluigi Soro – allenatore esperto, aveva condotto diverse generazioni di giovani al podio di questa e di altre classi veliche, diventando una figura unica ed irripetibile nel mondo velico italiano, che lo ha visto protagonista per oltre 60 anni”.

“Il ricordo di Ciccio Rossi, della sua passione e del suo impegno per la vela a 360° è vivo in tutti noi a Marina di Loano – dichiara Gianluca Mazza A.D. di Marina di Loano – l'organizzazione di un evento a lui dedicato è un gesto nobile e doveroso nello stesso tempo, al quale abbiamo aderito come sempre in maniera concreta a supporto del Circolo Nautico Loano”.

“Ciccio Rossi – aggiungono il sindaco di Loano Luca Lettieri e il vice sindaco con delega a turismo, cultura e sport Gianluigi Bocchio – ha legato indelebilmente il suo nome al mondo della vela e del Circolo Nautico loanese in particolare. Allenatore appassionato, organizzatore di eventi instancabile e figura di riferimento per velisti di tutte le età, con il suo lavoro e la sua lunghissima attività ha rappresentato perfettamente la figura dello sportivo ideale. Dedicare alla memoria sua e della sua passione per questo sport un trofeo è stata la scelta migliore per rendergli omaggio”.

Gli equipaggi si tratterranno a Loano fino al 19 giugno per tre giornate di allenamento in vista delle altre regate del circuito 420.
I cinquanta atleti ed i loro accompagnatori sono stati ospiti delle strutture del Comune di Loano e degli spazi a mare e della logistica della Marina di Loano, cui va il ringraziamento del Circolo per la consueta attenzione allo sport velico.

il Comitato unico di regata e giuria era così composto: presidente del Comitato Fabio Sassi, il primo membro Alessandra Barberis; gli altri componenti Andrea Obinu, Marco Claveri e Maurizio Ansaldi.

www.circolonauticoloano.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove