21 June 2024

The Custodians Plastic Race, a vele spiegate contro i rifiuti dispersi in natura

Partirà con il Marina Militare Nastro Rosa Tour 2024

The Custodians Plastic Race, il format di clean-up sistematico ideato dalla BioDesign Foundation lanciato a Genova in occasione di The Grande Finale Ocean Race 2023 in collaborazione con la Marina Militare e il relativo Istituto Idrografico, la Guardia Costiera e la Protezione Civile, dopo il successo dell’edizione 2023 torna al fianco del Marina Militare Nastro Rosa Tour, il giro d’Italia a vela partito da Genova il 16 giugno scorso che, tappa dopo tappa, toccherà alcune delle più belle località costiere italiane e del Mediterraneo.

A sostegno del progetto The Custodians Plastic Race ci sarà anche la Guardia di Finanza che, dopo una prima collaborazione avvenuta a novembre 2023 nella Laguna di Venezia, effettuerà per ogni tappa del Tour una accurata pulizia dei fondali.

The Custodians Plastic Race seguirà tutte le 10 tappe del Marina Militare Nastro Rosa Tour, coordinando il clean-up di ogni città che il giro attraversa: dopo la partenza da Genova, che è stata oggetto di una pulizia sistematica domenica 16 giugno, BioDesign Foundation con The Custodians Plastic Race si sposterà a Sanremo (20 giugno), per poi proseguire verso La Maddalena (24 giugno), Gaeta (28 giugno), Catanzaro (3 luglio), Durazzo (7 luglio), Vieste (11 luglio) e San Benedetto del Tronto (16 luglio). Chioggia e la Laguna Sud di Venezia, che per BioDesign Foundation rappresentano una destinazione di primaria importanza, saranno oggetto di un’operazione di clean-up specifico rispettivamente nelle giornate del 18 e 19 luglio. A Chioggia infatti la Fondazione ha lanciato nel 2022 il progetto Vox Maris, in collaborazione con il Consorzio degli Armatori di Chioggia, con l’obiettivo di trovare una soluzione per la raccolta e lo smaltimento delle reti da pesca dismesse, impedendone l’abbandono in mare, e della plastica che finisce nelle reti dei pescatori. La Fondazione raccoglie presso i porti e i centri ittici i rifiuti della pesca che vengono conferiti dai pescatori e successivamente si occupa di pesarli e prendersene cura. In un solo anno sono state raccolte a Chioggia 100 tonnellate tra reti e materiale da pesca.

Durante le giornate designate, i partecipanti e i volontari si daranno appuntamento nei punti di raccolta elencati sul sito impegnandosi attivamente nella pulizia del territorio. Dopo un briefing sulle modalità di raccolta, verranno consegnati i materiali necessari per la pulizia e l’attività entrerà nel vivo, dirigendosi in diversi gruppi verso le segnalazioni presenti sulla app CESP (The Custodians Earth Solution Platform). L’attività terminerà con lo smistamento, la pesa e la registrazione dei rifiuti raccolti per implementare la sezione di citizen science di CESP, un modo innovativo di fare scienza attraverso cui è possibile contribuire attivamente alla raccolta e all’analisi di dati utili per partecipare a progetti per la tutela del nostro pianeta.

Uno degli scopi di The Custodians Plastic Race è accrescere la consapevolezza ambientale, sensibilizzando il pubblico e coinvolgendo comunità locali, scuole, associazioni, famiglie, istituzioni e aziende in iniziative congiunte di pulizia, educando i partecipanti a diventare ambasciatori dell'ambiente collaborando e agendo concretamente.

Per partecipare alle tappe di clean-up di The Custodians Plastic Race è sufficiente collegarsi al sito www.thecustodians.org nella sezione Partecipa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove