13 October 2022

Ecoracer al Campionato Europeo ORC Sportboat

Campione italiano Minialtura in carica, è il primo scafo riciclabile al mondo costruito con la tecnologia rComposite

Ecoracer, la sportboat riciclabile progettata da Matteo Polli e realizzata dalla startup innovativa nlcomp®, torna in mare per il Campionato Europeo Sportboat organizzato a Sistiana dal Diporto Nautico.

L’evento è iniziato mercoledì 12 ottobre con una regata costiera e si svilupperà fino a sabato con una serie di prove a bastone. Sono una ventina le imbarcazioni iscritte con Ecoracer che dovrà confrontarsi con il Corsa915 Sugar, favorito per il titolo, e con la flotta locale guidata da Chardonney, Delta84 già protagonista nelle manifestazioni ORC.

Ecoracer, Campione italiano Minialtura in carica, è il primo scafo riciclabile al mondo costruito con la tecnologia rComposite, il composito riciclabile pensato per la nautica da diporto e sviluppato da nlcomp®, che prevede l’impiego di resine a matrice termoplastica e materie prime a basso impatto come la fibra di lino e il basalto oltre al core Atlas HPE by NMG Europe. La barca è invelata con un set di vele riciclabili a fine vita, grazie alla tecnologia - unica al mondo - 4T Forte di Onesails. Ecoracer vanta anche altre soluzioni green a bordo: ha una scotta della randa “ecobraid” realizzata con un mix di fibra di lino e fibra di poliestere ricavata da PET riciclato, realizzata ad hoc da Armare Ropes, ed è dotata di un pannello solare che alimenta le pompe di sentina. Green anche la motorizzazione, un fuoribordo elettrico fornito dall’azienda italiana Mitek.

Ecoracer è sponsorizzato da NMG Europe e Onesails International, mentre i partner tecnici sono Armare Ropes, Antal, Bcomp, Montura. L’imbarcazione correrà con il guidone dello Yacht Club Monfalcone. L’equipaggio di ecoracer per l’occasione è composto da Alberto Barovier al timone, Dede De Luca randista e tattico, Pietro Sartori e Stefano Nicolussi alle manovre e Giulia Pignolo a prua.

Dede De Luca, skipper Ecoracer e CEO Onesails: “Siamo pronti per questo evento a Sistiana, dove ci aspetta un bel borino. Si parte con una regata costiera, l’equipaggio è caldo, le prestazioni della barca sono tutte da scoprire ma siamo fiduciosi e non vediamo l’ora di cominciare.”

Fabio Bignolini, Ecoracer project manager: “Dopo il Campionato Italiano Minialtura vinto, il Blue Ribbon sul Balaton e la Centomiglia vogliamo continuare a dimostrare che Ecoracer e la tecnologia rComposite sono una soluzione performante e affidabile per il mercato della nautica. Al termine dell’evento continueremo il tour in europa e porteremo la barca a Barcellona per le prove in mare dell’European Yacht of the Year”.

https://northernlightcomposites.com/

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove