13 December 2020

Esaom Cesa e Millenium siglano un accordo per un nuovo dealing point in partnership a Portoferraio

Tra i servizi offerti il lavaggio e lo stoccaggio invernale delle vele, valutazioni sullo stato d'usura delle vele e sulle possibili soluzioni.

Esaom Cesa, cantiere e porto turistico di Portoferraio (Isola d’Elba), sigla un importante accordo di partnership con la nota veleria Millenium per istituire un punto di servizio per i propri clienti, situato in un punto strategico del Tirreno, crocevia delle più battute rotte estive.

Esaom è uno dei più grandi cantieri dell’area, per dimensione e mezzi di sollevamento, con tre darsene e un fornitissimo ship-chandler; può gestire imbarcazioni fino a 40 m di lunghezza con pescaggio fino a 5 m. L’accordo consente di fornire un servizio importante anche per le imbarcazioni da regata, infatti Millenium è una veleria specializzata e molto conosciuta che lavora ogni genere di vela, da quelle per semplice uso crocieristico alle più sofisticate realizzazioni per le competizioni più estreme.

La scelta di Esaom, da parte di Millenium, è per la qualità della struttura e la gestione dinamica del management che mette l’attenzione al cliente al primo posto. Le condizioni climatiche della località e la protetta rada di Portoferraio si prestano, tutto l’anno, anche per l’organizzazione di test e consulenza per la messa a punto delle vele.

Tra i servizi offerti del dealing point di Portoferraio ci sono anche il lavaggio e lo stoccaggio invernale delle vele. Presso il cantiere, sotto il controllo e il coordinamento di personale Millenium, si effettuano valutazioni sullo stato d'usura delle vele e si elaborano le possibili soluzioni.

www.esaom.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove