Exel Industries continua a diversificare

Acquisiti i cantieri Wauquiez, Rhea e Tofinou.

Nell'ambito della sua continua diversificazione, Exel Industries ha annunciato l'acquisizione, il 30 settembre 2021, dei cantieri Wauquiez, Rhea-Marine e Tofinou, nonché della base tecnica Mediterranean Ettore-Yachting ceduta dal gruppo Experton-Revollier.

Questo pool di marchi distribuito su tre siti in Francia (Neuville en Ferrain, La Rochelle e Port Camargue) dovrebbe generare un fatturato di circa 15 milioni di euro nel 2021 e conta circa 100 dipendenti.

Exel Industries cerca costantemente di diversificare e questa attività di costruzione navale si inserisce perfettamente in tale prospettiva. I mercati in cui operano i marchi Wauquiez, Rhea Marine e Tofinou hanno cicli diversi dai mercati tradizionali del Gruppo e ne aumenteranno la stabilità. Queste aziende operano in configurazioni B2B2C e B2C e hanno una portata nazionale e un'impronta di esportazione.

La forte identità dei loro prodotti conferisce a ciascun marchio una reputazione consolidata nei propri mercati specifici. Questa nuova acquisizione è in linea con le competenze che hanno decretato il successo del Gruppo, ovvero l'elevata tecnicità dei suoi prodotti, la produzione di piccole e medie serie e la padronanza dell'intera catena del valore: ricerca e sviluppo, produzione, distribuzione e servizi associati.

www.exel-industries.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove