18 luglio 2019

Fb 2 tempi con cilindrata > 750 cc, la patente può attendere

L’Aula del Senato ha approvato, una nuova proroga, fissata al 31 dicembre di quest'anno, della norma che prevedeva la patente nautica per i motori fuoribordo 2 tempi a iniezione diretta con cilindrata superiore ai 750 cc, ancorché di potenza inferiore ai 40 cv

Arriva una nuova proroga, così gli utenti in possesso ti tali motori potranno utilizzarli anche per la stagione in corso.“Siamo lieti che la nostra richiesta sia stata accolta – ha dichiarato Saverio Cecchi, Presidente di Ucina - Questa ulteriore proroga va incontro all’esigenze di guadagnare tempo in attesa del decreto correttivo al codice della nautica, dove, fra l’altro, abbiamo chiesto di inserire la modifica definitiva della norma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove