Fiart P54 tra lusso, estetica e vivibilità

Il segreto sta nella combinazione di bellezza, volumi e coraggio di osare.

1/2

P54 è il nuovo yacht della flotta Fiart, svelato allo Yachting Festival di Cannes. P come la passione che muove il cantiere napoletano da oltre 60 anni, e come Pastrovich, l’eclettico architetto navale genovese che ha firmato il nuovo 54 piedi che promette lusso, spazio, estetica e vivibilità. Il segreto sta nella combinazione di bellezza, volumi e coraggio di osare. Il progettista Stefano Pastrovich ha pensato una barca in cui tutti i mobili esterni sono loose (non si tratta di blocchi unici, ma singoli mobili che si possono sistemare nello spazio, a seconda delle necessità) e tutto lo spazio è flessibile e può essere arredato e configurato secondo le esigenze dell’armatore: un’opzione interessante che permette a una barca di serie di valorizzare gli ambienti. «Esteticamente P54 ha una linea innovativa, muscolosa, al contempo leggera e snella – ha detto Stefano Pastrovich -, ma in realtà al suo interno ha tanto volume e spazi che donano respiro e comfort». Il progetto di P54 è caratterizzato dall’estrema cura del dettaglio e dall’ampia scelta di materiali per creare ambienti sofisticati, grazie all’utilizzo di rovere, frassino, ebano e di eleganti tessuti anche alle pareti.

www.fiart.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove