21 December 2020

GC32 Racing Tour 2021, il Mondiale in Italia

Dopo una stagione cha ha dovuto essere completamente riscritta a causa della pandemia da COVID-19, il GC32 Racing Tour tornerà nel 2021 con un programma articolato su cinque eventi incluso un campionato mondiale, che si svolgerà a Villasimius.

Sono attesi per la nuova stagione di regata da sei a dieci team internazionali da nazioni lontane come l’Australia e gli USA, con diversi equipaggi al debutto che hanno acquisito barche di seconda mano, e desiderosi di competere e provare l’emozione di navigare sui velocissimi catamarani volanti.

Come sempre il GC32 Racing Tour visiterà luoghi che garantiscono ai regatanti le migliori condizioni, con vento stabile e mare piatto, ossia le condizioni ideali per il foiling. Ma le località scelte per la stagione 2021 offrono una varietà di panorami, andando dai laghi alpini alle baie mediterranei e persino l’oceano Atlantico, anche se in un golfo ben protetto.

La stagione inizierà con un gradito ritorno in Francia, una delle nazioni più presenti nella classe GC32 con tanti velisti francesi, uno su tutti il celeberrimo Franck Cammas. Il GC32 Racing Tour 2021 debutterà quindi a Port Camargue au Grau du Roi con la GC32 Occitanie Cup. Sito nella regione dell’Occitania nel sud della Francia, il marina di Port Camargue ha ben 4.600 posti barca, cioè è il porto turistico con il più alto numero di ormeggi di tutta Europa, ed è caratterizzato dalle famose architetture anni 70 che portano la firma di Jean Balladur.

Aprile a Port Camargue au Grau du Roi è il miglior mese dell’anno per il foiling con venti mediamente superiori ai 12 nodi, che spirano da nord-nordovest, e dunque non creano onda. La località è nota per aver ospitato molte regate di barche d’altura o derive, inclusa una tappa del Tour de France à la Voile nel 2017 e il Mondiale J/70 nel 2015.

Carole Delga, Presidente della regione Occitanie/Pyrénées-Méditerranée e il sindaco di Grau du Moi Robert Crauste, che è anche presidente della regione autonoma di Port Camargue e dell’associazione dei comuni della Terre de Camargue ha dichiarato: “Da sempre votati al mare, e ai suoi valori di solidarietà e intraprendenza, gli uomini e le donne della nostra regione amano la vela. Con questo evento internazionale che riunisce alcuni dei migliori velisti del mondo, la regione Occitania e Port Camargue di Le Grau du Roi, il più grande marina europeo, confermano il loro impegno a ospitare eventi di alto livello”.

Dal secondo evento il GC32 Racing Tour 2021 però tornerà in acque famigliari. A fine maggio infatti la flotta si ritroverà a Riva del Garda, nella parte settentrionale dell’omonimo lago italiano, tanto amato dagli sportivi di tutto il mondo. Un luogo ideale per le barche ad alte prestazioni, Riva del Garda garantisce sempre condizioni ideali, con venti intorno ai 15-20 nodi, perfetti per i catamarani foiling, e uno scenario naturale eccezionale, con lo sfondo delle Dolomiti. Sarà la quinta volta che il GC32 Racing Tour verrà ospitato dalla Fraglia Vela Riva, incluso il primo mondiale nel 2018.

Alfredo Vivaldelli, Presidente della Fraglia Vela Riva ha commentato: “Siamo felici di condividere ancora una volta, per il GC32 Racing Tour 2021, la nostra organizzazione, l’ospitalità di cui andiamo fieri e le magnifiche condizioni del Lago di Garda che pensiamo possano garantire una regata spettacolare e indimenticabile”.

Il GC32 Racing nel 2021 tornerà anche a Lagos in Portogallo, la località situata sulla punta più meridionale del continente europeo, e che si sta sempre più confermando come uno dei campi di regata più apprezzati. Il golfo di Lagos è infatti molto protetto dai venti prevalenti da nordovest. Nel 2019 Lagos è anche stata scenario per un combattuto Campionato Mondiale GC32, con la partecipazione di ben dieci team.

Il sindaco di Lagos Hugo Pereira ha salutato il ritorno del GC32 Racing Tour: “Ottime notizie per Lagos, il ritorno del circuito GC32. In questo momento in cui la nostra comunità è colpita dalla pandemia stiamo cercando di lanciare iniziative positive, che possano contribuire a riportare la normalità e a promuovere la nostra città, dove la famiglia dei GC32 ha sempre lasciato un ricordo positivo, faremo di tutto per far sentire i partecipanti a casa”.

Dopo quello di Lagos nel 2019, il mondiale 2021 della classe GC32 è in programma per metà settembre a Villasimius , la meravigliosa località del sud Sardegna. Il GC32 Racing Tour ha lavorato lungamente e duramente con le autorità della località famosa per le sue spiagge, i fenicotteri rosa e il lago salmastro della riserva naturale di Capo Carbonara, per contribuire a consolidare la posizione di Villasiumius sulla mappa mondiale della vela.

Sergio Ghiani, rappresentante della Lega Navale di Villasimius e assessore al turismo ha detto: “Siamo entusiasti di essere stati scelti come sede del Mondiale GC32 e tutti speriamo di avere un evento memorabile. Il team organizzativo locale ha lavorato duro per oltre tre anni per raggiungere questo risultato. In qualità di assessore al turismo credo questa sia un’opportunità unica per far conoscere Villasimius a livello internazionale e per aumentarne la popolarità presso la comunità velica mondiale. Villasimius ha scommesso sul turismo attivo e la vela è un’esempio perfetto di questa strategia. Siamo felici e orgogliosi di fare tutto il possibile per rendere Villasimius una destinazione velica al top, e per coinvolgere la città, i residenti e i turisti”.

Amedeo Ferrigno, Direttore del Marina ha aggiunto: “Ci siamo impegnati in questo importante evento fin dall’inizio, e siamo quindi moto orgogliosi di poter ospitare il mondiale e di avere i migliori professionisti della vela sfidarsi nelle nostre acque. Stiamo investendo molte risorse perché pensiamo che lo sport sia uno degli migliori strumenti per dare la migliore immagine del nostro territorio. Il nostro marina sarà felice di ospitare un evento così importante e tutti i team partecipanti.”

Giovanni Chessa, Presidente dell’ente del turismo della Regione Sardegna ha invece dichiarato: “Come assessore al turismo in Sardegna sono felice di poter contribuire a questo evento di livello mondiale che darà grande visibilità alla Sardegna il prossimo settembre, grazie anche al meraviglioso scenario di Villasimius, che ospiterà il Mondiale. Voglio ringraziare tutti gli organizzatori e in modo speciale il sindaco Luca Dessi e l’assessore Sergio Ghiani che stanno contribuendo al portare molti eventi sportivi internazionali sulla nostra isola”.

La località per il gran finale del GC32 Racing Tour 2021 sarà annunciata nelle prossime settimane.

GC32 Racing Tour 2021

21-25 aprile 2021 GC32 Event 1 / Port Camargue, Francia
26-30 maggio 2021 GC32 Riva Cup / Riva del Garda, Italia
30 giugno-4 luglio 2021 GC32 Lagos Cup / Lagos, Portogallo
15-19 settembre 2021 GC32 World Championship / Villasimius, Italia
27-31 ottobre 2021 or 3-7 novembre 2021 GC32 - Evento 5 località da confermare

www.gc32racingtour.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove