21 luglio 2019

H3O Yacht Design disegna la gamma jet tender Argos Nautic

Lo studio H3O Yacht Design ha progettato la nuova gamma di jet tender con carena in vetroresina del cantiere Argos Nautic di Miami

1/3

Il debutto è con il jet tender Argos Nautic 330, lungo m 3,35 per 1,90 di larghezza e motorizzazione entrobordo – potenza massima installabile 105 cv - accoppiata a un sistema propulsivo a idrogetto. Una soluzione che rispetto a battelli fuoribordo di pari dimensioni li rende meno ingombranti nei garage, più veloci, in grado navigare in pochi centimetri d’acqua e ì sicuri quando si fa il bagno, proprio perché la propulsione non prevede l’elica.

La presenza di un motore interno allo scafo e di un vano per contenerlo, è stata sfruttata posizionandovi sopra la console di guida, studiata assieme al posto di pilotaggio che sfrutta lo spazio al centimetro senza sacrificare il comfort di chi è al timone.

Per il pilota lo studio H3O ha quindi progettato una seduta diversa rispetto alla classica “leaning post”, optando per una tipo rider, a sella, che mette chi è al timone in una posizione privilegiata in termini di visibilità, favorisce una migliore postura alle gambe, lasciando anche maggiore disponibilità di spazio a poppa. Proprio in quest’area alle spalle del posto di pilotaggio, esiste la possibilità d’inserire una panca asportabile, che poggia sulle parti rigide di poppa, sopra ai tubolari, dove possono sedere altre due persone.

Anche l’adozione di una prua squadrata e larga, è finalizzata a offrire maggiore spazio interno, sfruttato con un divanetto fronte marcia che si aggiunge alle sedute che si possono ricavare sui tubolari, questi ultimi dotati di maniglie per offrire appiglio sicuro in navigazione.

Ingegnoso e semplice da utilizzare per favorire l’accesso in acqua e la risalita, è lo specchio di poppa, abbattibile verso l’esterno, in modo da trasformarsi in due plance che si integrano con la scaletta da bagno centrale, assolvendo alla funzione balneare del tender.

Tanti, quindi, gli spunti tecnici e funzionali che differenziano il jet tender Argos Nautic, armonizzati in un concept estetico del gommone flush deck. Cioè un battello dove, grazie alla soluzione della sella di guida sollevata, allo sbalzo del sedile prodiero fronte marcia e allo specchio di poppa apribile che quando diviene plancetta è a filo pagliolato, il ponte è sempre a vista, su un unico livello da prua a poppa.

www.siregh3o.it - www.argosnautic.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove