di Alberto Mariotti - 11 October 2018

Heron 38, carena liscia e consumi ridotti

Progettato dallo studio SC Superyacht Design di Roma, il secondo modello di Heron Yacht mantiene le stesse linee d’acqua con superfici lisce, prive di pattini di sostentamento idrodinamico, step e redan
Heron 38, carena liscia e consumi ridotti

Progettato dallo studio SC Superyacht Design di Roma, il secondo modello di Heron Yacht mantiene le stesse linee d’acqua (firmate da Massimo Picco) con superfici lisce, prive di pattini di sostentamento idrodinamico, step e redan per garantire minima resistenza, ottime doti di navigazione e consumi limitati. Heron 38 sarà disponibile in versione Walkaround o Day Cruiser, entrambe con possibilità di motorizzazione entrofuoribordo (2 x Volvo Penta D6 - 400 cv DuoProp Stern Drives) o fuoribordo (2 x 350 cv).

Lungo 9,99 metri, il 38 è un natante che riprende il design della sorella maggiore in molti dettagli, tra cui il roll-bar proiettato verso prua.
Nelle configurazioni esterne, per aumentare le zone d’ombra, è prevista l’installazione di una serie di pali di supporto (con alloggi dedicati) per tende a protezione degli ospiti. Il rivestimento delle aree calpestabili di coperta è in teak sintetico.

www.heron-yacht.it

Heron 38, carena liscia e consumi ridotti
© RIPRODUZIONE RISERVATA