The Italian Sea Group annuncia la posa della chiglia di Admiral 50m

Il design privo di barriere visive del superyacht Admiral 50m, crea un elegante fluidità tra spazi esterni ed interni favorendo un continuo e naturale dialogo tra tutti gli ambienti, caratterizzati da grandi volumi e dettagli strutturali

The Italian Sea Group annuncia la posa della chiglia del superyacht Admiral 50m COM. 607, seicentosettesimo della flotta, ulteriore unità facente parte dell’acclamata serie di successo “semi custom”.

“La cerimonia di posa della chiglia, tradizione marittima di lunga data, è un momento speciale nella costruzione di uno yacht che inizia a prendere concretamente forma, è un momento di grande emozione, sia per il Cantiere che per la Società Armatrice.”- ha commentato Giovanni Costantino, Founder & CEO di The Italian Sea Group – “Continua con entusiasmo lo sviluppo della “produzione semi custom”, con un posizionamento sempre di altissimo livello”.

Il design privo di barriere visive del superyacht Admiral 50m, crea un elegante fluidità tra spazi esterni ed interni favorendo un continuo e naturale dialogo tra tutti gli ambienti, caratterizzati da grandi volumi e dettagli strutturali.

Gli interni rivelano un’atmosfera ricercata e avvolgente grazie ad un’accurata selezione di materiali pregiati e naturali come legno, pietre e metalli ruvidi.

Caratteristica rilevante del progetto è la disposizione delle cabine ospiti e di quella armatoriale che è posta sull’upper deck, con una vista aperta su tre lati ed un affaccio su un ponte privato a prua. Mentre tutte le cabine ospiti sono situate sul ponte principale e godono di grandi vetrate a scafo.

Lo yacht Admiral 50m con i suoi 499 GT, può accogliere fino a 14+2 ospiti, in utilizzo privato, grazie alla possibilità di usufruire nel lower deck di due aggiuntivi locali lounge/convertibili in cabine extra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove