di Alberto Mariotti - 19 March 2018

Leopard 50 nel nome della versatilità

Versioni con o senza fly, design rinnovato e rinforzi in fibra di carbonio. Costruito in Sud Africa dal cantiere Robertson & Caine, il Leopard 50 è uno yacht per la crociera pura che si distingue per la facilità di utilizzo e la robustezza

Versioni con o senza fly, design rinnovato e rinforzi in fibra di carbonio. Costruito in Sud Africa dal cantiere Robertson & Caine, il Leopard 50 è uno yacht per la crociera pura che si distingue per la facilità di utilizzo e la robustezza: destinati infatti al mercato del charter attraverso la compagnia The Moorings (con il nome di Moorings 5000), tutti i Leopard hanno soluzioni e impianti facili da gestire.

Disegnato come sempre dallo studio Simonis & Voogd Yacht Design, il Leopard 50 è lungo 15,4 metri e largo 8,06 è ha una superficie velica di 154,2 mq. A motore è spinto da una coppia di motori da 57 cavalli. Non manca ovviamente la porta di prua, che collega il salone alla zona di prua facilitando gli spostamenti a bordo. Mentre la versione fly sfrutta una maggiore abitabilità degli esterni, quella senza concede prestazioni migliori grazie a un piano velico maggiore e al peso inferiore. Nel salone sul ponte principale la cucina è a dritta mentre il carteggio è verso prua. Sottocoperta sono disponibili quattro versioni da tre fino a cinque cabine matrimoniali.

http://www.leopardcatamarans.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove