di Alberto Mariotti - 11 December 2017

M37FA, il mito si rinnova

Si chiama M37FA il nuovo racer puro del cantiere 2 Emme Marine. Disegnata da Maurizio Cossutti, è la nuova versione dell’M37 del 2007. La versione FA ha le stesse linee d’acqua della precedente, ma appendici nuove più efficaci con poco vento e una costruzione più leggera

Si chiama M37FA il nuovo racer puro del cantiere 2 Emme Marine. Disegnata da Maurizio Cossutti (è la nuova versione dell’M37 del 2007), la barca si è classificata al terzo posto alla Rolex Middle Sea Race in categoria, un risultato incredibile visto che era alla sua prima. La versione FA ha le stesse linee d’acqua della precedente ma appendici nuove più efficaci con poco vento e una costruzione più leggera.

Prima della stazza la barca pesava infatti 4.887 kg , mentre nella stazza finale era 5.761 kg di cui 520 kg di panetti di piombo in sentina con un valore di GPH 613.7. La barca è lunga 11,21 metri, larga 3,50 e con 2 metri di pescaggio. Rispetto al primo modello la versione FA si presta anche alla crociera, con interni capaci di offrire comfort e praticità a un equipaggio di quattro o cinque persone.

Questo modello si chiama Hebe V ed è stato acquistato da un armatore cecoslovacco. La barca è dedicata a diportisti esperti che cercano un mezzo dalla costruzione artigianale, velocissimo in crociera e molto robusto. Il cantiere 2Emme Marine, originario di Udine, è rinato cinque anni fa a Manfredonia, in Puglia, a seguito di una procedura concorsuale, rilevando il brand 2m, costruttori del primo M37, ed è specializzato nella realizzazione di refitting di imbarcazioni a vela e a motore e nella costruzione di barche da lavoro.

http://www.2emmemarine.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove