Manda S07 prova in mare: come va, pregi e difetti

Buona la prima per Manda Yachts, che grazie alla matita di Giovanni Ceccarelli, con il suo S07, lancia un 21 metri fatto di eleganza, lusso e spazi armoniosi e dai toni naturali. A bordo il comfort e la bellezza sono ad alti livelli, gli esterni un mix di potenza ed eleganza

1/8

Potenti, eleganti e ipnotiche. La matita di Giovanni Ceccarelli ha donato a Manda S07, opera prima del cantiere napoletano Manda Yachts, linee che infondono sicurezza, un senso di bellezza e gran classe. All’interno si vive invece una sensazione di armonia, grazie al lusso discreto ed elegante degli ambienti e alle tonalità dai colori naturali, scelti anche in questo caso da Ceccarelli Yacht Design che, oltre a interni ed esterni, ha firmato anche l’architettura navale e l’engeneering.

S07 è un grande open riparato per due terzi da un hard top. Nella prua a scimitarra troviamo uno degli stilemi del progettista, così come le murate alte che avvolgono gli ambienti esterni e una poppa sgombra e collegata all’interno con una vetrata scorrevole.

1/9

VITA ALL’APERTO

Saliti a bordo si viene accolti da una grande zona in teak pronta a diventare un esclusivo beach club. Per salire sul main deck ci sono due scalinate a murata, imponenti e scenografiche, che immettono in due passavanti agevoli (larghi 55 cm) che conducono alla zona di prua, dedicata alla privacy e al relax, con un tavolo e il grande prendisole. La dinette con divani speculari, tavolo centrale e cucina per sfamare anche comitive numerose è protetta dal blocco della timoneria, dove il vento che potrebbe percepirsi in navigazione diventa una piacevole ricambio d’aria, grazie al profilo basso dei cristalli, che si può integrare con teli trasparenti, qualora si dovesse creare un ambiente completamente chiuso. Il grande hard top in carbonio poggia su due montanti laterali e ha linee di luci a led a incasso per illuminare con gusto il momento della cena. Lo scafo è attraversato da grandi vetrate che illuminano gli ambienti interni, a un passo dal mare.

1/9

IL LUSSO DELLO SPAZIO

Per accedere al lower deck, dove l’altezza non sarà mai inferiore ai 2,05 metri, è possibile utilizzare la scala a chiocciola della dinette esterna, che da sola è un elemento di design, oppure accedere dalla spiaggetta di poppa da 20 mq, aprendo le vetrate oblique alte fino al ponte superiore. Si viene accolti da un ambiente dalle tonalità naturali, tanto legno chiaro, dove ogni elemento è stato studiato con gusto. Il salone con divani e sedute è servito da una cucina nascosta da pannelli di legno affiancati, che danno privacy ma arieggiano il locale. Procedendo verso poppa si arriva alla zona notte, con l’armatoriale a prua, dal layout che non ti attendi. Il letto, disposto a murata sul mascone sinistro, con davanti il grande bagno e un armadio verso la parte prodiera, che confina con la cabina crew. A centro barca troviamo due cabine ospiti, una matrimoniale e una doppia, ognuna con il suo bagno. Due layout diversi sostituiscono al grande soggiorno poppiero una cabina a tutto baglio, divisa dalle altre dalla scala e dalla cucina, a cui accedere dal corridoio o dalla beach area. La vetrata scorrevole di poppa diventa così l’accesso privato a una veranda sul mare, facendone forse la cabina più importante, anche se il bagno è un po’ più piccolo rispetto all’armatoriale e, in caso di sosta in porto, bisogna ricordarsi di tenere chiuse le tende. L’armatore che opta per questa soluzione può scegliere fra due layout con tre o quattro cabine. Decidendo di sacrificare la cabina ospiti matrimoniale, sulla sinistra troviamo la sala da pranzo e la cucina a centro barca, con l’accesso dalla scala sulla dritta. Con quattro cabine, invece, gli spazi comuni sono limitati all’imbocco della scala e alla cucina.

1/8

IN ARRIVO ALTRI DUE MODELLI

S07 ha uno scafo semi dislocante. A migliorare il comfort a bordo ci sono una serie di accessori, tra cui lo stabilizzatore a pinna di Humphree e gli interceptor, oltre a una lista di dotazioni che fanno salire di 900mila euro il prezzo finale rispetto a quello di partenza, che si attesta a 2 milioni e 380mila euro più Iva. La navigazione è molto piacevole; siamo nella laguna di Venezia e c’è un’onda da un metro, strascico di una notte di tempesta. Anche con mare mosso, la stabilità non viene mai meno e in virata stretta l’angolo di sbandata è minimo. Abbiamo raggiunto la velocità massima di 25,6 nodi, ma in condizioni ottimali e con meno peso, si arriva tranquillamente a 27 nodi. In plancia si ha la sensazione di avere tutto sotto controllo, grazie alla buona reattività del timone e alla visibilità. Ogni dettaglio è una coccola e molti sono gli optional che possono rendere Manda S07 ancora più esclusivo, come le vetrate che con un tasto possono chiudere completamente il ponte superiore in caso di maltempo.

Dopo il brillante esordio con S07, la gamma di Manda Yachts si arricchirà di altri due modelli: S05, lungo 15 metri, e S09 un 27 metri semi dislocante. Tutti verranno costruiti da Manda Yachts nello stabilimento di Mondolfo, in provincia di Pesaro Urbino. Buona la prima, tanto che le linee degli altri due modelli richiameranno quelle dell’S07, espressione dell’esperienza dell’ingegner Giovanni Ceccarelli negli scafi a vela ad alte prestazioni e negli scafi plananti e, soprattutto, nella passione per il bello e il buon gusto italiano.

PRESTAZIONI

Regime

giri/min

Velocità

nodi

Consumi

lt/h

600

5,3

6,9

800

6,7

15,0

1.000

7,9

24,0

1.200

9,2

40,0

1.400

10,6

68,0

1.600

11,7

89,0

1.800

14,2

122,0

2.000

16,5

174,0

2.200

18,4

210,0

2.400

22,3

263,0

2.600

25,6

296,0

Note: 6 persone a bordo, 3.200 litri di carburante, 400 litri di acqua

I DATI

Lunghezza f.t.: m 21,50

Larghezza: m 6,10

Pescaggio: m 1,5

Dislocamento a vuoto: t 30,00

Serbatoio acqua: lt 1.500

Serbatoio carburante: lt 4.600

Motori: 2 x Volvo IPS D11 – 950 (std.)

2 x Volvo IPS D12 – 1350 (opt.)

Omologazione CE categoria: B / 16 – A su rich.

Progetto: Ceccarelli Yacht Design

Prezzo di listino: 2.380.000 euro

prezzo base, Iva esclusa. Nella versione in prova accessori per 900.000 euro

INDIRIZZI

Manda Yachts – www.mandayachts.it

Piazza Vittoria, 6 - Napoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove