Monte Carlo Yachts 76 Skylounge a misura di armatore

Il prossimo appuntamento sugli scali di Monte Carlo Yachts sarà per il varo del nuovo MCY 76 Skylounge, yacht di 23,06 metri spinto da una coppia di motori Man V12 da 1.400 o 1.550 cavalli

Sulla scia del successo del fratello minore MCY 70 Skylounge presentato all’ultimo Miami Yacht Show, la nuova creatura dei cantieri di Monfalcone è stata disegnata e realizzata tenendo conto dei desideri dei clienti con la concezione dello yacht da vivere per dodici mesi all’anno. Infatti anche questo 76 propone un flybridge chiuso, con un’importante area vivibile personalizzabile che offre il massimo del comfort e con una visuale a 360 gradi sul mare.

Carlo Nuvolari e Dan Lenard, i due componenti dell’omonimo studio di design, hanno incentrato la progettazione per offrire all’armatore uno stretto legame con il mare e, nello stesso tempo, un’eccellente qualità della vita di bordo su un’imbarcazione da fruire estate e inverno.

Il layout del ponte principale si impone per la generosità degli spazi e la sua flessibilità offerta dalla possibile estensione grazie alla connessione con la grande area pranzo all’aperto nel pozzetto di poppa. Sul ponte superiore è situata un’ampia terrazza a poppa insieme ad una cucina open air e una zona lounge entrambe personalizzabili e su questo ponte è localizzata anche l’unica plancia di comando.

Per gli arredi interni, realizzati a scelta del cliente, il cantiere ha deciso l’utilizzo di una vasta gamma di tessuti e materiali di alta qualità nel contesto di uno scafo con elementi di design made in Italy. La barca monta due motori MAN V12 da 1.400 o 1.550 cavalli.

www.montecarloyachts.it

1/4
*
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove