10 luglio 2019

Monte Carlo Yachts, al via la seconda generazione

Il cantiere italo francese lancia i nuovi modelli MCY 66, MCY 70, MCY 76 in occasione di una serata studiata ad hoc nella cornice di Portopiccolo nel Golfo di Trieste

MCY 66

1/2

MCY 66, MCY 70 e MCY 76 sono stati i protagonisti di uno spettacolare show di luci che hanno illuminato e “danzato“ sulla sfilata di yacht a cui hanno assistito numerosi ospiti, armatori, partner e media internazionali invitati per l’occasione.

Nuvolari Lenard

La nuova generazione degli yacht MCY vede modifiche importanti che riguardano le finestrature, ancora più grandi, una serie di cambiamenti al profilo esterno e negli spazi interni, che sono stati illustrati dai due designer Nuvolari e Lenard con i quali il cantiere italo/francese continuerà la collaborazione nei prossimi anni e che prevede lo sviluppo della gamma e in particolare quella con i nuovi flybridge chiusi richiesti soprattutto dal mercato del Nord America.

MCY 70

1/3

Monfalcone, il polo del lusso

«Il sito produttivo di Monfalcone - ha sottolineato Fabrizio Iarrera, a.d. di Monte Carlo Yachts»– diventa il polo degli yacht di lusso del Gruppo Bénéteau e già da questo autunno inizierà la costruzione di tutti i modelli CNB comprendenti i CNB60, CNB66 e CNB76 che saranno trasferiti dall’impianto di Bordeaux. Un trasloco reso necessario per far fronte alla crescita del mercato dei catamarani che ha visto il lancio del nuovo marchio di multiscafi Excess».

L’evento è stato anche l’occasione per Annette Bénéteau Roux per presentare Jerome de Metz, il nuovo a.d. del Gruppo Bénéteau che subentra a Hervé Gastinel.

MCY 76

1/4
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove