11 February 2022

Nasce “Il Giro dei Venti”, la prima competizione amatoriale ciclo-velistica internazionale

Cinquanta squadre si sfideranno tra il Salento e Korfu durante tre tappe ciclistiche e due traversate dal 27 giugno al 1° luglio 2022.

Workness, luogo multidisciplinare e people-first che mette al centro il benessere delle persone, ha presentato nella sua sede di Milano, Il Giro dei Venti, la prima competizione amatoriale internazionale con gara ciclistica e veleggiata con imbarcazioni da diporto.

Germano Lanzoni ha moderato la conferenza stampa di lancio dell’iniziativa, dando spazio ai suoi protagonisti. Accanto al Cavaliere Sergio Filograna, fondatore di Workness e ideatore della competizione, si sono alternate le voci di Antonio Marano, Presidente del Comitato Organizzatore, Marco Saligari, Responsabile Sezione Ciclismo Il Giro dei Venti, Roberto Ferrarese, Responsabile Sezione Vela, Samanta Demontis, Direttore Artistico e Federica Manoli, Delegato Regionale per la Lombardia della Lega Navale Italiana.

Due i partner rilevanti del progetto: Lega Navale Italiana e ACSI - Associazione Centri Sportivi Italiani. Le due realtà stanno valutando alcune attività di preparazione e condotta relative rispettivamente alla competizione velistica e a quella ciclistica.

Obiettivo de Il Giro dei Venti con circa duecento partecipanti, tra ciclisti e velisti, sarà quello di promuovere lo sport in senso ampio, come strumento di benessere psicofisico, ma non solo. I territori coinvolti nell’iniziativa avranno, infatti, un ruolo da protagonisti e acquisiranno particolare visibilità attraverso la competizione, che diventerà il mezzo con cui narrare le bellezze e le peculiarità delle numerose località pugliesi coinvolte, insieme all’incantevole Corfù in Grecia.

“Il Giro Dei Venti nasce come ideale prosecuzione dell’esperienza di benessere che è possibile vivere in Workness, un’iniziativa che mette al centro lo sport come facilitatore di salute”, ha commentato il Cavaliere Sergio Filograna, founder di Workness e promotore dell’iniziativa. “Questa competizione è per noi anche il mezzo per raccontare la storia e la cultura di un territorio prezioso, la Puglia, uno dei numerosi gioielli italiani che tutto il mondo ci invidia”.

“Il Giro dei Venti rappresenta un’idea più ampia di sport, che coinvolge e può essere praticato da tutti, un sistema di business che genera indotto economico, ma anche valori importanti”, ha commentato Antonio Marano, Presidente del Comitato Organizzatore Il Giro dei Venti. “In questo momento si sta investendo nel ciclo turismo, nel turismo di mare e- nel turismo sportivo, non solo a livello locale o nazionale, si tratta di un’esigenza di tutta Europa, con l’obiettivo di costruire un sistema che renda a livello economico, ma anche e soprattutto in termini di qualità della vita, con il fine ultimo di creare un valore sociale.”

Programma de Il Giro dei Venti

Di seguito, il programma delle giornate di gara:

giorno 0, 26 giugno 2022: ritrovo

giorno 1, 27 giugno 2022: 1^ tappa ciclistica: Santa Maria di Leuca – Otranto – Santa Maria di Leuca

giorno 2, 28 giugno 2022: veleggiata Santa Maria di Leuca-Corfù

giorno 3, 29 giugno 2022: 2^ tappa ciclistica Corfù

giorno 4, 30 giugno 2022: veleggiata Corfù-Santa Maria di Leuca

giorno 5, 1° luglio 2022: 3^ tappa ciclistica: Santa Maria di Leuca - Gallipoli - Santa Maria di Leuca; a seguire serata conclusiva con festa e premiazione a Spongano (LE)

“Abbiamo definito il tracciato ciclistico pensando all’aspetto agonistico, ma anche dandoci come obiettivo quello di permettere ai partecipanti di divertirsi e di godere dei magnifici paesaggi che attraverseranno", afferma Marco Saligari, Responsabile Sezione Ciclismo Il Giro dei Venti. “Sono nate così tre tappe ciclistiche. “Il Giro dei Venti è caratterizzato da percorsi bici molto equilibrati e accessibili a tutti, che non precludono il risultato finale a nessuno, con chilometraggi non esagerati, che accontenteranno sia i ciclisti più competitivi che coloro che vogliono affrontare la gara con più tranquillità.”

“Nel tracciare la rotta per la veleggiata de Il Giro dei Venti abbiamo voluto costruire un percorso non impegnativo dal punto di vista tecnico, dove i partecipanti avessero anche la possibilità di godere dei bellissimi paesaggi offerti da Salento e Grecia, della natura, del mare, del vento e del sole. Sarà una gara basata innanzitutto sul fair play, perché tutti sono prima marinai e poi regatanti”, spiega Roberto Ferrarese, Responsabile Sezione Vela.

Iscrizioni

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per dare il via ufficiale all’apertura delle iscrizioni. Sarà possibile confermare la propria partecipazione direttamente dal sito della manifestazione Il Giro dei Venti fino al 15 maggio, mentre per coloro che si iscriveranno entro il 28 febbraio sarà prevista una tariffa agevolata con una riduzione del 10%.

Alla pagina www.ilgirodeiventi.it/iscrizioni è possibile iscriversi e scoprire i benefit riservati.

Opportunità per il territorio

Le scuole locali avranno un ruolo rilevante e diventeranno parte attiva durante Il Giro dei Venti. Formazione allo sport, educazione e rispetto dell'ambiente: sono questi i temi su cui il Comitato Organizzativo è attualmente al lavoro e sui quali i giovani verranno coinvolti. Le prime ipotesi progettuali sono state condivise con alcuni enti scolastici e gli studenti interpellati hanno già manifestato grande entusiasmo e interesse.

A Santa Maria di Leuca (LE), cuore dell’iniziativa, verrà allestito per tutta la durata della competizione un villaggio dedicato agli sponsor e ai comuni coinvolti, con spazi riservati dove verranno proposte al pubblico eccellenze e particolarità di ogni luogo. I comuni aderenti avranno inoltre un’imbarcazione per partecipare alla competizione con un proprio equipaggio. Oltre 25 i comuni interpellati fino a ora e che hanno confermato la partecipazione, di cui alcuni hanno già inviato la delibera.

Spongano (LE) sarà invece la suggestiva cornice della chiusura della prima edizione de Il Giro dei Venti, con una serata che animerà l’intero paese, aprendo i cortili di alcuni palazzi iconici dove sarà possibile degustare i migliori prodotti tipici locali immersi in un’atmosfera magica. Gli ospiti verranno intrattenuti da uno spettacolo organizzato da Muse Milano sotto la direzione artistica di Samanta Demontis, professore della Società Internazionale Danza Classica Marika Besobrasova, che affiancherà il racconto della cultura e delle tradizioni salentine e greche a cura di ballerini e musicisti locali, con coreografie di danza contemporanea che metteranno invece in scena temi di attualità. A seguire, una festa in onore dei partecipanti della competizione sportiva avrà luogo nel nuovo Workness di Spongano.

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove