09 September 2016

Nautitech 46, presentata la versione Fly

Presentata a Cannes la nuova versione Fly del 46 Open di Nautitech. La barca raddoppia gli spazi grazie al ponte superiore attrezzato con zona relax e timoneria
Nautitech 46, presentata la versione Fly

Il 46 Fly ha le stesse dimensioni del 46 Open da cui è stato sviluppato, ma offre il ponte fly, uno spazio che permette di raddoppiare lo spazio abitabile in coperta toglinedo un po' di quel dna sportivo che ha reso famoso il cantiere con il primo modello della serie Open, il 40 (leggi la prova). 

Il fly infatti alza il baricentro, ma senza esagerazioni: la linea resta filante e aerodinamica e il peso è di appena 600 kg maggiore (11.400 contro 10.800 kg, circa). Il fly è arredato con un bel divano verso poppa e a prua la consolle di guida con ruota singola leggermente decentrata verso sinistra, vicino all'unico passaggio che conduce in pozzetto. Tra i vantaggi c'è la migliore accessibilità alla zona dell'albero e alla rotaia del fiocco autovirante. Per il resto non cambia nulla: anche il 46 Fly offre due versioni a tre o quattro cabine, con la prima dedicata ad un utilizzo privato e la seconda indicata anche per il charter. 

La scheda tecnica del Nautitech 46 Fly

Lunghezza f.t. m 13,71
Lunghezza al galleggiamento m 13,79
Larghezza max m 7,54
Pescaggio m 1,45
Dislocamento a vuoto kg 11.400
Motori 2 x 40 cvVolvo Penta
Carburante lt 300 x 2
Acqua lt 300 x 2
Randa mq 69
Fiocco autovirante mq 38

http://www.bavaria-yachtbau.com/

© RIPRODUZIONE RISERVATA