Nautor’s Swan 88, cruiser dall’anima racer

Le appendici sono ottimizzate per la crociera e il pescaggio di 4 metri può essere ridotto con l’adozione della lifting keel.

1/4

Un cruiser con anima racer. In sintesi la natura dell’ultima creatura del cantiere svedese. Il Swan 88 porta la firma di Germán Frers che lo ha “partorito” come evoluzione dei modelli precedenti e concepito come scafo di ingresso allo Swan Maxi World: 28,27 metri di lunghezza fuori tutto per la larghezza di 6,72 sono i dati principali dello scafo. Le appendici sono ottimizzate per la crociera e il pescaggio di 4 metri può essere ridotto con l’adozione della lifting keel. Anche il piano velico denuncia il connubio con il carattere race visti gli oltre 437 metri quadrati di superficie e un gennaker di 690 e con il triangolo di prua frazionabile grazie a quattro diversi stralli e con la trinchetta autovirante. La filosofia alla base del progetto è stata la ricerca del massimo comfort a bordo per ospiti ed equipaggio con la possibilità di personalizzare il layout anche in funzione del charter. A poppa è realizzata una grande plancia con accesso all’acqua e al garage per il tender mentre a prua esiste un altro solarium. Gli interni standard prevedono il tipico alloggiamento a prua dell’armatore e quattro cabine ospiti con bagno privato.

www.nautorswan.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove