19 October 2020

ONLINE IL NUOVO SITO WEB EXTRAYACHTS.COM

La novità si innesta, insieme al restyling del logo, nel processo di continua innovazione del brand

EXTRA Yachts, brand di Palumbo Superyachts, ha pubblicato il nuovo sito internet che si innesta, insieme al restyling del logo, nel processo di continua innovazione del brand e che permette una navigazione fluida ed un livello di approfondimento specifico sui valori dell’azienda e sulle caratteristiche del prodotto.

Diventa centrale il concetto di CrosSeaOver Experience ad esprimere la versatilità del brand sotto due aspetti fondamentali quali la grande vivibilità ed i ridotti consumi. Questi si abbinano alla forte attenzione all’impatto ambientale, con l’utilizzo di pannelli solari per la produzione di energia rinnovabile proposti a bordo di tutti i modelli, ed alla facile manovrabilità di bordo.

EXTRA Yachts nasce nel 2017 e comprende 5 modelli: X76, X86 (con versioni a due e tre motori), X93, X120 Alloy e X130 Alloy. La seconda unità di X86, M/Y Haze è appena stata presentata sul mercato.

Attualmente in costruzione, presso il cantiere di Ancona, con consegna rispettivamente primavera ed estate 2021, ci sono due X86Fast, versione 3 motori, che presentano un completo restyling e un X93. Il brand è in fermento e presto verrà presentato al mercato un nuovo modello nel segmento dei 100 piedi oltre ad una nuova linea che spingerà all’estremo i concetti di vivibilità e di massimizzazione dei volumi.

“L’identità EXTRA si trasforma per essere sempre più vicina agli appassionati di questa tipologia di imbarcazioni. Linee decise e personalità unica che ci permette di emergere in un mercato fortemente competitivo che richiede un grande spirito di innovazione, una profonda attenzione al prodotto ed un pronto orientamento al mercato. Un brand giovane ma ben strutturato che ha già varato ben 5 unità e che può vantare sia sulle strutture che sul know-how consolidato di Palumbo Superyachts” ha spiegato Alessandro Angius, Head of Sales and Marketing di EXTRA Yachts.

www.extrayachts.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove