Rinviata la decisione della Corte d’appello di Parigi sul Cannes Yachting Festival

La sentenza è ora attesa il 1° luglio.

La Corte d’Appello di Parigi ha notificato di aver rinviato, per la seconda volta, la propria decisione al prossimo 1° luglio. La preparazione del salone prosegue come previsto, indipendentemente da questo rinvio. La decisione della Corte d’Appello di Parigi era originariamente attesa per giovedì all’interno della procedura giudiziaria intimata dalla “Fédération des Industries Nautiques” (FIN) nel 2016 a seguito della sua rottura contrattuale con Reed Expositions France. Per la cronaca, questa azione giudiziaria ha come obbiettivo l’annullamento di un’obbligazione contrattuale presa dalla FIN nei confronti di Reed Expositions France nel 2011, che garantisce a quest’ultima il diritto di organizzare lo Yachting Festival di Cannes fino al 2041. La preparazione dell’edizione 2021 prosegue a ritmo sostenuto e si annuncia sotto un buon auspicio, con 430 espositori già iscritti e circa 600 barche registrate, di cui 140 annunciate come anteprime. La prossima edizione dello Yachting Festival di Cannes è prevista dal 7 al 12 settembre 2021.

www.reedexpo.fr

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove