27 August 2018

Rotta del Vino e dell’Olio, tra regate e buon cibo

Al Cala de’ Medici in programma a settembre torna la kermesse enogastronomica e velica in cui grandi chef si sfidano cucinando a bordo delle barche in regata

Torna la Rotta del vino al Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici. Il weekend del 22 e 23 settembre 2018 sarà al via la 12ª edizione della kermesse enogastronomica e velica organizzata in collaborazione con lo Yacht Club Cala de’ Medici. Grandi chef si sfideranno nella preparazione di un piatto cucinando a bordo delle barche in regata. A ogni armatore e chef verranno abbinati per sorteggio una cantina ed un frantoio di altrettanto alto livello.

La gara enogastronomica degli Chef si svolgerà domenica 23 settembre e vedrà protagonisti tutti i migliori Chef della Costa Toscana e non solo. A competere a bordo delle barche a vela saranno, infatti, 20 tra i migliori Chef secondo la guida dell’Espresso, la guida Michelin o Il Gambero Rosso. Tra i confermati il “Pellicano” di Porto Ercole e il 2 stelle Michelin “Bracali”, vincitore della precedente edizione. Da Firenze, il “Four Seasons” e “Borgo San Jacopo”. Presenti anche “Romano” di Viareggio, il “Bistrot”, il ristorante dell’Hotel Castello del Nero di Tavernelle Val Di Pesa e il “Pesce Briaco” di Lucca. Ma a prendere parte alla gara anche ristoranti “nostrani”, come lo “Scolapasta” e “Casale del Mare” di Castiglioncello, la “Magona” di Bolgheri, il “Bucaniere” di San Vincenzo e la “Locanda Martinelli” di Nibbiaia.

A presiedere la giuria gastronomica Aldo Fiordelli, responsabile della guida dell'Espresso in Toscana, giuria composta dall'ex direttore della guida Michelin Fausto Arrighi, Massimiliano Tonelli, direttore editoriale del Gambero Rosso, Piero Benvenuti, collaboratore di Identità Golose e, per la parte olio, Marco Oreggia, autore ed editore della guida Flos Olei.

Già in programma in Porto nei due giorni della manifestazione la presenza di stand di prodotti di eccellenza nella piazza del Borgo (già confermato lo stand dell’azienda di tartufi e prodotti al tartufo Stefania Calugi di Castelfiorentino, nonché lo stand di oli dell’Oil Bar), uno spettacolo di danza che si terrà sabato pomeriggio a cura della scuola della palestra Ego Anima e Corpo di Rosignano e, la domenica pomeriggio, un incontro aperto a tutti nella sala conferenze del Porto dedicato all’Olio di qualità, la “Scuola dell’Olio – Introduzione all’Olio di qualità”, tenuta da uno dei massimi esperti di olio e giurato della manifestazione: Marco Oreggia.

Dulcis in fundo, nella giornata di sabato, dopo la cena degli armatori ed equipaggi che si trasformerà quest’anno in una vera e propria festa del Porto, un concerto/spettacolo di lirica che allieterà i partecipanti e che sarà un’occasione di lancio del progetto “In Opera” dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rosignano M.mo che rappresenta il ritorno della lirica al Teatro Solvay, con la direzione artistica di Alessio Pizzech e la partecipazione della Schola Cantorum di Rosignano.
In contemporanea alla Rotta del Vino e dell’Olio verrà organizzata in collaborazione col Circolo Nautico Castiglioncello anche la regata di Optimist “La Rotta del Panino”, in cui piccoli Chef si sfideranno, oltre che in mare, cucinando un panino gourmet.

Fra i main sponsor già confermati il cantiere piacentino Mylius Yachts e l’azienda vinicola di Fauglia I Giusti & Zanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove