11 gennaio 2019

Sanlorenzo torna di proprietà totalmente italiana

Il Ceo e Chairmain Massimo Perotti ha riacquistato le quote cedute nel 2013 e il cantiere torna a essere di proprietà totalmente italiana

Massimo Perotti, Chairmain e CEO di Sanlorenzo, ha riacquistato il 23 per cento delle azioni dalla cinese Sundiro Holding, che aveva deciso di far entrare nel capitale aziendale nel 2013 per reggere la crisi che stava vivendo il settore della nautica, con l’accordo di supportare il partner nella costruzione di barche (non a marchio Sanlorenzo) sotto i 20 metri di lunghezza in Cina.

Un passaggio importante che vede oggi la famiglia Perotti proprietaria del 96 per cento del capitale azionario della Sanlorenzo SpA attraverso la Holding Happy Life (di cui fanno parte anche i due figli Cecilia e Cesare Perotti) dopo l’ulteriore riacquisto, avvenuto pochi mesi fa, del 16 per cento che era stato ceduto a Fondo Italiano di Investimento nel 2010. Il restante 4 per cento è in mano al management.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove