a cura della redazione - 15 gennaio 2019

Sea Tailor, abbigliamento tecnico personalizzato

Il giovane brand di abbigliamento nautico Sea Tailor è diventati sponsor ufficiali delle regate T88M e 50MID- 50 miglia in doppio, entrambe organizzate dallo Yacht Club Marina San Vincenzo. Due importanti manifestazioni che si svolgono in Toscana tra maggio e settembre

Il brand di abbigliamento nautico Sea Tailor nasce da un’idea di Cristina Renzi e Andrea Postiglione e si è sviluppata velocemente da start up in azienda a tutti gli effetti. Il brand e le linee sono tutte dedicate al mare e alle grandi barche, inoltre sono made in Italy al 100%. Sea Tailor si è specializzata nella produzione di jacket uomo/donna con tessuti ricavati dal neoprene delle mute e dagli spinnaker. Successivamente il brand ha iniziato a produrre maglieria tecnica con due linee, una più accessibile venduta al pubblico e una più di fascia più alta.

Andrea Postiglione ci ha spiegato che “stiamo lavorando con le personalizzazioni degli equipaggi dei grandi yacht, molti desiderano le divise personalizzate Sea Tailor a un prezzo competitivo e questo è un servizio che noi riusciamo a offrire. Ci stiamo allargando senza puntare però su produzioni di grandi numeri, ci interessa essere conosciuti e diventare un punto di riferimento nell'abbigliamento nautico casual. Ma al tempo stesso essere accessibile a tutti gli appassionati e quindi abbiamo realizzato tre diverse collezioni: sartoriale, casual e tecnica per dare a tutti la possibilità di sentirsi un po’ marinai o esploratori. Di recente siamo diventati sponsor ufficiali delle regate T88M e 50MID- 50 miglia in doppio (entrambe organizzate dallo Yacht Club Marina San Vincenzo, n.d.r.), due importanti manifestazioni che si svolgono in Toscana tra maggio e settembre. In occasione delle regate avremo un grande stand con molti dei nostri capi, inoltre stiamo iniziando con la distribuzione dei nostri capi in pochi punti vendita per rimanere un prodotto ricercato in zone chiave”.

http://www.seatailor.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove