24 novembre 2019

SEATEC 2020: focus grandi cantieri

Si arricchisce il pool di cantieri presenti a Seatec, riuniti nell’esclusiva “Seatec Shipyard Lounge” dove incontreranno espositori, operatori della filiera della subfornitura e i giovani professionisti aderenti al “Seatec Career Day”. In programma a CarraraFiere dal 5 al 7 febbraio 2020

1/2

Il team organizzativo di Seatec, il salone della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, ideato da IMM CarraraFiere, nel 2020 alla sua 18° edizione, introduce importanti novità e occasioni di business, interpretando con nuove chiavi di lettura i segnali di un mercato in questo momento molto dinamico e proiettato al futuro con ottimismo.

Avviato un dialogo positivo con i protagonisti della più qualificata cantieristica nazionale, per l’edizione 2020 ricollocata su richiesta delle aziende nel periodo dal 5 al 7 di febbraio, gli organizzatori hanno esplorato nuove opportunità e sinergie con il consenso dei produttori. Obiettivo: consolidare il ruolo dell’unico salone B2Bdedicato al settore in Italia e nell’Europa mediterranea mediante un format in grado di rispondere trasversalmente alle richieste dell’industria e di tutta la filiera, che in Seatec, da ben 17 edizioni, trova un punto di riferimento importante.

In questa logica, Seatec 2020 conferma il proprio status di hub tecnico altamente specializzato, luogo di incontro tra domanda e offerta nel quale, per la prima volta, si valorizzerà la presenza dei grandi cantieri riuniti nella “Shipyard Lounge”, un’area dedicata di 400 m² all’interno del padiglione E dove ogni cantiere avrà una propria postazione.Non una semplice VIP Lounge, ma uno spazio poliedrico nel quale gli operatori effettueranno incontri B2B riservati agli espositori della fiera, programmati prima dell’evento con agende personalizzate. All’interno della Lounge potranno anche sviluppare opportunità di networking con gli operatori della filiera, le start up, le Università e le figure professionali partecipanti al “Career Day” istituito nel quadro della manifestazione, anch’esso una novità.

Alla Seatec Shipyard Lounge hanno aderito: Absolute Yachts, Azimut Benetti, Cantiere delle Marche, Cantieri del Pardo, Cantiere Navale Franchini, CCN Cerri Cantiere Navale, Gruppo Ferretti, Italian Sea Group, Montecarlo Yachts, Overmarine Mangusta, Rossinavi, Rossini, Sanlorenzo, Seven Stars Marina & Shipyards.

Ulteriori collaborazioni con produttori di imbarcazioni di media e medio piccola dimensione sono in fase di definizione.

Seatec Career Day

I programma nella giornata di venerdì 7 febbraio, è stata richiesta dagli stessi cantieri, costantemente alla ricerca di figure tecniche specializzate, spesso difficili da individuare, per coinvolgere giovani designer e ingegneri con formazione specifica in ambito nautico con i quali instaurare un rapporto finalizzato allo sviluppo di opportunità lavorative. I giovani professionisti saranno reclutati da IMM CarraraFiere in collaborazione con UniGe, Master PromoStudi, UniFi, Politecnico di Milano e Quasar Roma. I giovani laureandi e laureati potranno partecipare all’evento previa iscrizione sul portale online messo a disposizione dagli organizzatori, mentre le Università si attiveranno per la promozione presso i propri studenti.

Il team di Seatec sta lavorando per stabilire relazioni e convenzioni con le principali Associazioni di categoria italiane ed europee al fine di convogliare nella manifestazione il maggior numero possibile di operatori.

La collaborazione con ICE Agenzia conferma inoltre, l’incoming commerciale della delegazione di cantieri, dealer e operatori stranieri qualificati provenienti da Europa e Nord America, che da 17 anni costituisce una peculiarità della manifestazione grazie ad un matching B2B mirato fra gli Espositori e i buyer selezionati dagli organizzatori.

Sul fronte convegnistico, l’edizione 2020 proporrà un ricco palinsesto di appuntamenti che caratterizzeranno la Seatec Academy. I temi saranno concentrati sulla sostenibilità, sul marketing delle aziende della subfornitura, sul design condizionato dalle normative, sulle tecniche di refit contemporanee in confronto alle modalità costruttive del passato.

I convegni costituiranno un’opportunità di formazione con il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP) a ingegneri e architetti, grazie alla collaborazione fra IMM CarraraFiere e gli Ordini Professionali della Provincia di Massa Carrara.

http://sea-tec.it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove