Sergio Davì con Simrad® Electronics nella Ocean to Ocean Rib Adventure

Il capitano viaggerà per mare dall'Italia a Los Angeles su un'imbarcazione Nuova Jolly di 11,5 metri.

1/18

Il Capitano Sergio Davì, navigatore siciliano noto per la sua traversata da Palermo a New York nel 2019 con un gommone (RIB) di 11 metri, è partito per la sua avventura in tre continenti, due oceani e oltre 10.000 miglia nautici. Davì è salpato mercoledì 15 dicembre per la sua nuova missione in solitaria da Palermo a Los Angeles, attraversando l'Atlantico, passando attraverso il canale di Panama e dirigendosi verso nord lungo la costa del Messico e della California a bordo del suo gommone Nuova Jolly, per arrivare a Los Angeles a fine marzo.

Davì ha definito questa traversata “Ocean to Ocean RIB Adventure” e sarà dedicata ai problemi dell'ecosistema oceanico. Durante il tragitto, raccoglierà campioni di acqua marina per valutare la presenza di microplastiche ed effettuare l'analisi di tracce di metallo, concentrandosi in particolare su punti geografici di riferimento poco studiati o specifici. Per questo viaggio, Davì ha collaborato con gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e Sicilia per esaminare i pericoli dell'inquinamento oceanico sulla salute dell'uomo.

"Mi stanno offrendo l’opportunità di fare la mia traversata e la mia esperienza di studio e ricerca, nonché di lanciare un messaggio di avvertimento per la salvaguardia dei nostri mari e oceani", ha dichiarato Davì.

Il viaggio richiederà oltre 100 giorni, inclusi 25 giorni di navigazione in solitaria. Durante la sua traversata, si affiderà al display NSSevo3S™ di Simrad, collegato in rete per avere tutte le informazioni disponibili in qualsiasi momento del percorso. Fondamentali per la sicurezza sono il radar HALO24 e la tecnologia AIS, un sistema che identifica le imbarcazioni nelle vicinanze del suo gommone e, allo stesso tempo, consente la sua identificazione da parte di altri naviganti tramite il segnale VHF. L’autopilota Simrad AP™48 interfacciato direttamente con il sistema di guida Optimus di SeaStar consentirà a Davì di avere le mani libere come necessario durante la navigazione in solitario.

"Sono grato di essere supportato da tutti questi professionisti che condividono con me la passione per il mare al 100%, – ha affermato Davi. – Insieme, non solo testeremo le tecnologie più recenti disponibili sul mercato, ma promuoveremo un messaggio fondamentale per la vita di tutti gli esseri viventi: il mare è la nostra fonte di vita, senza di esso non potremmo esserci. Prendiamoci cura del mare con tutti i mezzi a nostra disposizione".

"Sergio è un moderno amante dell'avventura, che mette in campo il meglio dell'arte della navigazione e della nostra passione per l'oceano", ha affermato James Methven, Global Brand Head di Simrad®. "Con i sistemi Simrad® a bordo, può essere certo di contare sulla strumentazione elettronica a sua disposizione per l'intera navigazione e per la massima sicurezza durante la traversata. Non vediamo l'ora di assistere al suo arrivo a Los Angeles tra tre mesi."

Davì ha iniziato a collaborare con Simrad® nel 2017. Inoltre, è supportato da Nuova Jolly, che ha costruito il gommone Prince 38cc, Suzuki con due fuoribordo a doppia elica DF300B, e da I-Tronik che fornirà le provette per il campionamento dell'acqua.

www.simrad-yachting.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove